Installazione caldaia

Cerchi fornitori e installatori di caldaie?

Ricevi proposte e preventivi da fornitori per installazione caldaie a gas e caldaie a condensazione presso la tua zona.

spunta Raccontaci la tua necessità

spunta Ottieni fino a 3 preventivi e soluzioni

spunta Scegli la proposta migliore per te

Richiedi Gratis i Preventivi
Richiedi un preventivo Al servizio
del consumatore

Il nostro obiettivo è fornirti la risoluzione
della tua necessità in tempi rapidi

Professionisti in italia Oltre 6000 Professionisti e
Fornitori di Servizi in Italia

Ricerchiamo costantemente
i migliori professionisti

Risparmia tempo e danaro Risparmi
tempo e denaro

Ottieni informazioni e preventivi di costo.
Scegli in maniera rapida e consapevole.

PREVENTIVI GRATUITI Vuoi richiedere un preventivo per un servizio di cui hai bisogno?
Chiara B. stellastellastellastellastella

1 gennaio 2019

"Azienda molto affidabile, ho installato una caldaia a condensazione con intubamento della canna fumaria con ottimi risultati. Lavori eseguiti a norma di legge. Assistenza molto tempestiva nelle risposte."

Erica O. stellastellastellastellastella

25 marzo 2021

"Molto disponibili e cortesi gli operatori che ho trovato qui su Quotalo, mi hanno fissato un appuntamento il giorno dopo averli chiamati. Avevo un problema alla serpentina che era da sostituire. "

Federica N. stellastellastellastellastella

25 gennaio 2021

"Dopo diverso tempo finalmente mi sono deciso a cambiare la mia vecchia caldaia. Ho fatto richiesta sul portale e in pochissimo tempo ho potuto valutare preventivi di aziende qualificate e scegliere quello più vantaggioso."

Impianti di riscaldamento e caldaie

Impianti di riscaldamento: quali sono i più richiesti sul mercato per caratteristiche e prezzi

Il settore del condizionamento (riscaldamento e raffrescamento) è da sempre tra i più importanti per il buon vivere di ogni abitazione, sia perché incide sul confort che sulla gestione dell’energia e sui consumi casalinghi. Gli impianti di riscaldamento sono poi tra quelli più attenzionati anche da parte dello Stato in quanto, specie quelli più datati, sono responsabili dell’inquinamento atmosferico.

Ogni anno sentiamo gli annunci allarmistici derivati dalla presenza, nell’aria delle nostre città (specialmente le metropoli), di microparticelle (il celebre PM10) che causano cappe di smog e sono pericolose per la salute. La realtà, a differenza di quanto spesso si denuncia, è che tale inquinamento non è prodotto dalle emissioni delle automobili, bensì dalle caldaie.

Gli impianti di riscaldamento, infatti, sono tra i principali responsabili dell’inquinamento. Specie d’inverno, quando sono accesi per molte ore del giorno (e a volte anche della notte) la loro attività di rilascio nell’aria di fumi e sostanze nocive è elevata ed è anche per questo motivo che sono diversi gli incentivi per sostituirle con impianti più moderni ed efficienti in ottica di risparmio energetico.

Oggi il panorama degli impianti di riscaldamento è molto più ampio di quella di qualche anno fa, dove esistevano prevalentemente solo le stufe a legna. In commercio oggi ci sono diverse tipologie, ognuna delle quali particolarmente vantaggiosa dal punto di vista tecnico e dell’efficienza energetica. Esistendo diverse tipologie di impianti di riscaldamento è fondamentale conoscerne le principali caratteristiche per individuare la soluzione migliore per la propria abitazione, potendo anche contare – come vedremo – su una serie di incentivi fiscali particolarmente interessanti per ridurre il costo dell’acquisto e dell’installazione.


   

Quali sono i sistemi di riscaldamento più conosciuti

I principali sistemi di riscaldamento tra cui oggi è possibile sceglier per rendere la propria abitazione climaticamente confortevole sono:

  • caldaie;
  • stufe;
  • caminetti;
  • pompe di calore.

Le caldaie sono uno degli impianti di riscaldamento più noto e diffuso ed è costituito da un dispositivo alimentato da un combustibile che produce energia termica in grado di trasformare l’acqua in vapore e alimentare in questo modo i termosifoni e i radiatori verticali.

Le stufe, invece, sono dispositivi indipendenti e spesso mobili che per questo motivo possono essere spostate da una stanza all’altra della casa. Hanno ovviamente un rendimento termico ridotto e circoscritto alla zona limitrofa a dove sono collocate e sono generalmente realizzate in acciaio, ceramica o ghisa e hanno la caratteristica di scaldarsi rapidamente, ma anche di freddarsi velocemente.

I caminetti, per quanto spesso confusi con le stufe, sono invece sistemi di riscaldamento inseriti all’interno delle mura della casa e per questo motivo sono fissi e necessitano di una canna fumaria per espellere all’esterno i fumi prodotti, anche in questo caso, dalla combustione.

Infine, le pompe di calore. In questo caso parliamo di un dispositivo tecnologicamente avanzato e di ultima generazione in grado di trasformare l’energia proveniente da una fonte esterna (acqua, aria, terra) a un ambiente interno. Ne esistono, come vedremo diverse tipologie e rappresentano l’evoluzione tecnologica degli impianti di riscaldamento.


   

Quali sono le caldaie più richieste sul mercato oggi

Le caldaie sono ancora oggi il sistema di riscaldamento più diffuso, anche perché tra i più affidabili in termini di rapporto efficienza/prezzo. Quando si parla di caldaie è fondamentale fare chiarezza e distinguere tra le diverse tipologie di dispositivi attualmente disponibili. Propriamente bisogna parlare di caldaie a condensazione, caldaie a pellet e pompe di calore.

Le caldaie a condensazione

Le caldaie a condensazione, a differenza delle caldaie tradizionali, hanno un’efficienza maggiore e una netta riduzione dei consumi. Una caldaia tradizionale brucia un combustibile ed espelle all’esterno, tramite canna fumaria, i fumi prodotti. La caldaia a condensazione, invece, ha la capacità di recuperare i fumi della combustione e di estrarre nuova energia, riducendo di fatto le emissioni inquinanti e producendo più calore con la stessa quantità di energia.

Per comprendere meglio le differenze tra le due tipologie di caldaie ecco i pro e i contro di quella a condensazione rispetto a quella tradizionale. In commercio esistono tantissimi modelli delle migliori marche e oggi è una delle soluzioni più vantaggiose che merita di essere valutata e presa in considerazione.

Il costo delle caldaie a condensazione è generalmente maggiore rispetto a quelle tradizionali, ma anche perché l’efficienza è nettamente maggiore; l’investimento iniziale, quindi, è recuperato nel giro di poco tempo grazie all’abbattimento degli sprechi e il conseguente risparmio sulle bollette energetiche.

funzionamento delle caldaie a condensazione

Caldaie a pellet

Le cosiddette caldaie a pellet sono un’interessante alternativa, sia a livello domestico che industriale e commerciale, alle tradizionali caldaie a gas.

Il motivo è innanzitutto nel tipo di alimentazione, in quanto le caldaie a pellet utilizzano come combustibile il pellet, un materiale ecologico derivato dalla lavorazione del legno. Quando si parla di caldaie a pellet si fa riferimento a un vero e proprio impianto di riscaldamento e non a una stufa, anche se esistono anche modelli di stufe alimentate a pellet.

impianto di riscaldamento a pellet

Pompe di calore

Le pompe di calore sono dispositivi che hanno la capacità di prelevare energie da una fonte naturale più fredda per trasferirla a un ambiente interno. Esistono diverse tipologie di pompe di calore in base al tipo di fonte energetica che utilizzano e al tipo di energia che producono. Per questo si parla di pompe di calore aria-acqua, aria-aria, acqua-acqua, acqua-aria e terra-acqua.

sistemi di riscaldamento pompe di calore  

Tra i vantaggi di questo sistema di riscaldamento e che lo rende nettamente migliore delle caldaie a condensazione troviamo l’utilizzo esclusivo di fonti naturali e rinnovabili (e quindi ecologiche) e con un’efficienza decisamente superiore.

   
   

Quanto costano questi sistemi di riscaldamento?

In questa sezione ti mostriamo una tabella con dei range di prezzo riguardanti gli impianti di riscaldamento appena visti:

RANGE DI PREZZO DELLE CALDAIE A PELLET
Caldaia a pellet da 15 Kw a 20 Kw da c.a € 1.550 a c.a € 2.550
Caldaia a pellet da 25 Kw a 30 Kw da c.a € 2.500 a c.a € 3.500
Caldaia a pellet da 35 Kw a 50 Kw da c.a € 4.250 a € 5.250
 
RANGE DI PREZZO DELLE CALDAIE A CONDENSAZIONE
Caldaia a condensazione da 24 Kw (in base alla marca) da c.a € 850 in su
Caldaia a condensazione da 25 Kw (in base alla marca) da c.a € 950 in su
Caldaia a condensazione da 35 Kw (in base alla marca) da c.a € 1.200 in su
 
RANGE DI PREZZO DELLE POMPE DI CALORE
Pompe di calore aria-aria da c.a € 300 in su
Pompe di calore aria-acqua da c.a € 500 in su
Pompe di calore acqua-acqua da c.a € 750 in su
Pompe di calore geotermica da c.a € 1000 in su

   

Bonus caldaie: cos'è, come funzione e come ottenerlo

Da diversi anni la sostituzione delle caldaie è oggetto degli ecobonus, gli incentivi fiscali con i quali lo Stato, tramite la formula della detrazione fiscale (riduzione dell’importo delle tasse), incoraggia i cittadini a cambiare la caldaia.

Questa scelta è legata a diverse ragioni. Innanzitutto perché molte abitazioni (specialmente quelle più datate e le seconde case) hanno ancora caldaie tradizionali che inquinano molto e consumano una grande quantità di energia. Per lo Stato l’energia ha un costo e poter ottimizzare i consumi è sicuramente un obiettivo anche economicamente appetibile.

C’è poi da considerare la questione ambientale, con le politiche ecologiche che mirano ad abbattere i consumi e a contribuire a ridurre l’impatto che i sistemi di condizionamento hanno sulla natura.

In questa direzione, quindi, si muove il Bonus Caldaie, una detrazione fiscale che può essere del 50% o del 65%.

È del 50% nel caso in cui si proceda con l’installazione di una nuova caldaia a condensazione, purché sia, almeno, di classe energetica A. La detrazione sale al 65% nel caso in cui, oltre all’installazione della caldaia, si installino anche le valvole termostatiche.

La detrazione fiscale, viene suddivisa in dieci quote annuali che verranno decurtate dall’IRPEF che bisogna pagare. Per ottenere il Bonus caldaie è fondamentale essere i proprietari o degli aventi diritto sull’immobile in oggetto che deve essere già esistente e non ancora da costruire.

Alla fine dei lavori è necessario presentare tutta la documentazione all’ENEA, l’ente preposto alla gestione delle pratiche e al monitoraggio che i lavori di efficientamento energetico vengano svolti nel rispetto dei requisiti previsti dalla legge. Tra i documenti da presentare ci sono anche le ricevute dei pagamenti che devono essere tracciabili e parlanti (bonifico bancario o postale) in quanto nella causale devono riportare i dati relativi all’intervento di ristrutturazione.


   

Installazione impianti di riscaldamento: a chi rivolgersi

L’impianto di riscaldamento è fondamentale per ogni edificio, sia residenziale che industriale, e la scelta tra un sistema o l’altro non è secondaria.

Individuare un impianto efficiente fa tutta la differenza del mondo sia in termini di resa che di costi. È fondamentale poter contare su una consulenza qualificata e il sistema di ricerca di Quotalo consente di trovare i migliori professionisti ai quali rivolgersi.

In questo modo non solo si ha la possibilità di ricevere una consulenza personalizzata, ma anche di confrontare i preventivi e trovare la formula migliore. La scelta dei professionisti a cui affidare i lavori di installazione degli impianti di riscaldamento è fondamentale anche per ottenere le agevolazioni fiscali.

Sia perché il professionista deve produrre la documentazione tecnica necessaria, ma anche perché il lavoro deve essere eseguito nel rigoroso rispetto degli standard previsti dalla legge. In caso contrario, a seguito di eventuali controlli, sono previste delle sanzioni, oltre all’annullamento delle detrazioni di cui fino a quel momento si è beneficiato.

La scelta dell’impianto di riscaldamento è quindi strategica per il proprio futuro, sia per assicurarsi di trascorrere al caldo anche le più rigide giornate invernali (con un sistema di riscaldamento efficiente e sicuro) che per risparmiare sui costi della bolletta e ridurre il peso dei consumi energetici.

Richiedi preventivi da fornitori per installazione caldaie a gas e caldaie a condensazione in Italia

Richieste di preventivo simili per fornitori e installatori di caldaie

Fornitura e installazione caldaia domestica

Servizio: Fornitura e installazione caldaia domestica

Luogo: Limbiate

Quando: Da 1 a 3 mesi

Chiedesi possibile preventivo gratuito con sopralluogo fornitura e installazione caldaia a condensaz...

Fornitura e installazione caldaia domestica

Servizio: Fornitura e installazione caldaia domestica

Luogo: Busto Arsizio

Quando: Al più presto

Perde acqua la caldaia da cambiare

Fornitura e installazione caldaia domestica

Servizio: Fornitura e installazione caldaia domestica

Luogo: Imola

Quando: Al più presto

chiedo sopraluogo x installazione caldaia . zona imola

Guide e articoli della categoria Installazione caldaia

Caldaie a condensazione Radiant: tutto quello che c'è da sapere su modelli, caratteristiche ed incentivi.
Caldaie a pellet: tutte le informazioni utili e a chi rivolgersi per un'installazione ben fatta
Riscaldamento a battiscopa: prezzi, informazioni, vantaggi e svantaggi
Riscaldamento a parete: prezzi, informazioni, vantaggi e svantaggi
Caldaie a condensazione Beretta: tutto quello che c'è da sapere su modelli, caratteristiche ed incentivi.
Caldaie a condensazione Ferroli: tutto quello che c'è da sapere su modelli, caratteristiche ed incentivi.
Caldaie a condensazione Vaillant: tutto quello che c'è da sapere su modelli, caratteristiche ed incentivi.
Caldaie a condensazione Viessmann: tutto quello che c'è da sapere su modelli, caratteristiche ed incentivi.
Caldaie a condensazione Junkers: tutto quello che c'è da sapere su modelli, caratteristiche ed incentivi.
Caldaie a condensazione Riello: tutto quello che c'è da sapere su modelli, caratteristiche ed incentivi.

Servizi correlati alla categoria Installazione caldaia

Condizionatori
PREVENTIVI GRATUITI Vuoi richiedere un preventivo per un servizio di cui hai bisogno?
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto