Certificazione energetica

Cerchi un certificatore energetico?

Ricevi proposte e preventivi da certificatori energetici qualificati presso la tua zona.

spunta Raccontaci la tua necessità

spunta Ottieni fino a 3 preventivi e soluzioni

spunta Scegli la proposta migliore per te

Richiedi Gratis i Preventivi
Richiedi un preventivo Al servizio
del consumatore

Il nostro obiettivo è fornirti la risoluzione
della tua necessità in tempi rapidi

Professionisti in italia Oltre 6000 Professionisti e
Fornitori di Servizi in Italia

Ricerchiamo costantemente
i migliori professionisti

Risparmia tempo e danaro Risparmi
tempo e denaro

Ottieni informazioni e preventivi di costo.
Scegli in maniera rapida e consapevole.

PREVENTIVI GRATUITI Vuoi richiedere un preventivo per un servizio di cui hai bisogno?
Antonio . stellastellastellastellastella

24 marzo 2019

"Geometra molto serio, onesto e, soprattutto accomodante e preparato. Risolto la mia pratica in tempi rapidi. Consigliato."

Chiara S. stellastellastellastellastella

12 febbraio 2021

"L'ingegnere che ho trovato su Quotalo ha risolto la mia pratica senza intoppi. Non posso che ritenermi soddisfatto dal servizio."

Monica Z. stellastellastellastellastella

27 marzo 2021

"Professionisti validi e disponibili, a causa di un mio errore sono dovuti ritornare a fare il sopralluogo, e non mi hanno chiesto supplementi extra. Molto onesti, li consiglio."

La certificazione energetica

ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE): CHE COS’È?

L’Attestato di prestazione energetica A.P.E. o certificazione energetica, è il documento che asserisce la qualità termica del proprio immobile. Più precisamente, indica il consumo elettrico annuo al metro quadro.

La scala di classificazione è formata da 10 classi, dal meno efficiente al più efficiente, si hanno: le classi G, F, E, D, C, B, A1, A2, A3 ed in fine A4. Per approfondire l'argomento, vi suggeriamo la lettura di questo articolo.

Affidandovi a Quotalo, potrete contattare dei professionisti certificati per richiedere varie consulenze, in modo semplice e veloce.

E’ valido per un massimo di 10 anni. Nel caso in cui si realizzassero interventi di ristrutturazioni, si apportassero modifiche all’immobile o ci fossero controlli della caldaia, la validità decade.

Nel caso in cui non ci sia il libretto dell’impianto o l’assenza dei controlli di legge, l’APE ha validità fino a dicembre dell'anno successivo.


 

CHI CONTATTARE PER OTTENERE LA PRESTAZIONE ENERGETICA DI UN IMMOBILE?

Per ottenere il certificato di una prestazione energetica, ci si dovrà rivolgere ad un soggetto certificatore o esperto, che può essere:

  • un tecnico abilitato, da enti pubblici e gli organismi di diritto pubblico operanti nel settore dell’energia e dell’edilizia;
  • da organismi pubblici e privati qualificati ad effettuare attività di ispezione nel settore delle costruzioni edili, opere di ingegneria civile e impiantistica connessa;
  • da una società di servizi energetici(ESCO) che operano attraverso uno o più tecnici abilitati.

 

QUANTO COSTA L’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA?

Si devono tenere in considerazioni vari fattori per avere una CERTIFICAZIONE ENERGETICA VALIDA, tra cui:

  • la finalità d’utilizzo;
  • regolarità e complanarità dell'appartamento;
  • estensione dell'unità immobiliare;
  • distanza dall'ufficio, poiché il SOPRALLUOGO È OBBLIGATORIO;
  • la necessità.

Quindi, vi riportiamo nella tabella sottostante, i range dei prezzi medi per vari immobili:

Costo di una certificazione energetica delle abitazioni Da 100 fino a 310 euro
Costo di una certificazione per un’attività commerciale Da 160 fino a 360 euro
Costo di una certificazione per i capannoni industriali Da 690 fino a 2.000 euro

Per saperne di più, consigliamo la lettura di questa fonte.


 

QUAL È LA DIFFERENZA TRA ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE), DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA (ACE) E L’ATTESTATO DI QUALIFICAZIONE ENERGETICA (AQE)?

L’APE (Attestato di Prestazione Energetica), è il documento che può essere redatto solo da un soggetto abilitato, con cui si attestata la prestazione energetica di un edificio. Entrato in vigore dopo la legge 90/2013.Per saperne di più, puoi visualizzare questa risorsa.

L’ACE (Attestato di Certificazione Energetica), è il documento precedente all’attestato di prestazione energetica (APE). Tuttavia, entrambe mostrano le stesse modalità di calcolo dell’efficienza energetica, ma con l’APE viene specificato anche:

  • la differenza tra il condizionamento dell’aria nella stagione invernale e in quella estiva;
  • l’impianto di riscaldamento dell’acqua per il bagno;
  • l’impianto di illuminazione;
  • la ventilazione meccanica;
  • gli impianti per il trasporto di persone o cose.

La certificazione ACE redatta prima del giugno 2013, è considerata valida, a condizione che non siano trascorsi più di 10 anni dalla data di rilascio. L’unica casistica in cui non viene considerata valida è quella in cui siano stati effettuati lavori di ristrutturazione per migliorare la prestazione energetica dell’immobile.

L’AQE (Attestato di Qualificazione Energetica), è uno strumento di controllo emesso durante i lavori di costruzione o ristrutturazione. La differenza principale è la persona che emette il documento:
  • AQE viene redatto dal progettista dell’edificio o dal direttore dei lavori durante la costruzione;
  • APE viene redatto da un soggetto certificato.

Un’altra differenza riguarda il contenuto dei documenti, la l’AQE è un documento che dichiara la fine dei lavori sostituisce in modo temporaneo l’APE, non indica la classe energetica.

L’ultima differenza degna di nota, è la destinazione del documento, l’AQE va consegnato in Comune, mentre l’APE va consegnato alla Regione. Pertanto, alleghiamo una guida pratica del modo in cui comportarsi a seconda della regione di residenza.


 

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA: E’ OBBLIGATORIA?

E’ uno dei dubbi più ricorrenti che i nostri clienti si pongono. Vi riportiamo di seguito, le casistiche più comuni di obbligatorietà e non.

CASI IN CUI E’ OBBLIGATORIA: CASI IN CUI NON E’ OBBLIGATORIA:
Per tutti gli edifici di nuova costruzione; Per i fabbricati industriali e artigianali, tra cui:

fabbricati isolati con una superficie utile minore 50 metri quadrati;

quando l’utilizzo e/o le attività svolte all’ interno non ne prevedano il riscaldamento o la climatizzazione;

quando gli ambienti sono riscaldati e/o raffreddati per le esigenze del processo produttivo;

quando gli ambienti sono riscaldati utilizzando recupero di fluidi per le esigenze energetiche del processo produttivo non altrimenti utilizzabili.

Per i lavori di ristrutturazione che includano l’ampliamento; Per i fabbricati agricoli o rurali senza impianti di climatizzazione;
Per il recupero dei sottotetti degli edifici o per immobiliari singoli; Per gli edifici in cui non è prevista la permanenza di occupanti e in cui non è prevedibile/necessario un clima abitativo;
Per i contratti di locazione riferiti ad una o più unità immobiliari; Per gli edifici adibiti a luoghi di culto e allo svolgimento di attività religiose
Per vendite di immobili con destinazione abitativa o commerciale; Per i fabbricati in costruzione per i quali non si disponga dell’abitabilità/agibilità al momento della compravendita quindi sono immobili venduti come scheletro strutturale, purché venga espressamente dichiarati nell’atto notarile.
Per annunci commerciali finalizzati alla vendita. Per le opere non riconosciute come edifici

 

COME SI OTTIENE LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA

Le fasi per ottenere una certificazione energetica ad hoc, sono:

  • Il sopralluogo tecnico (FONDAMENTALE);
  • La redazione dell’attestato di prestazione energetica APE;
  • La consegna dell’attestato alla Regione di residenza;
  • Consegna a chi la richiede di un originale dell'attestato APE.

 

E’ OBBLIGATORIO IL SOPRALLUOGO O SI PUO’ FARE A MENO?

E’ OBBLIGATORIO IL SOPRALLUOGO per ottenere la certificazione energetica, se non viene fatta si può incorrere in multe per un massimo di 2.500 euro.


 

QUALI DOCUMENTI SERVONO ALL’ESPERTO PER REDIGERE L’APE?

  • La planimetria catastale dell’immobile
  • Il libretto d’impianto del riscaldamento dell’acqua per il bagno;
  • I Millesimi di riscaldamento se si risiede in un condominio;

Inoltre, si deve informare il tecnico di eventuali interventi edilizi eseguiti negli anni, soprattutto quelli che hanno portato ad un miglioramento dell’efficienza energetica.


 

L'APE ED IL SUPERBONUS 110%

Per legge, sono previsti dei requisiti da rispettare per poter usufruire del SUPERBONUS 110%. Tra gli interventi di EFFICIENTAMENTO ENERGETICO, ricordiamo il miglioramento di almeno 2 classi energetiche dell’immobile o di una sola classe energetica se l’edificio fosse classe A3.

Il miglioramento energetico si deve dimostrare attraverso l’attestato di prestazione energetica (APE), sarà rilasciato dall’esperto e dovrà essere depositato.

ape sopralluogo immagine
 

AFFIDATI A QUOTALO E RICHIEDI LA TUA CONSULENZA

Compilando questo formulario e si può richiedere subito una consulenza da esperti abilitati del settore.

Affidandovi a Quotalo, garantiamo la massima affidabilità e competenza da parte professionisti con cui collaboriamo.

Richiedi preventivi da certificatori energetici qualificati in Italia

Richieste di preventivo simili per un certificatore energetico

Certificazione energetica individuale

Servizio: Certificazione energetica individuale

Luogo: Augusta

Quando: Al più presto

Certificato energetico per atto pubblico di compravendita.

Certificazione energetica individuale

Servizio: Certificazione energetica individuale

Luogo: Carate Brianza

Quando: Al più presto

Ottenere la certificazione energetica di un monolocale per locazione.

Certificazione energetica individuale

Servizio: Certificazione energetica individuale

Luogo: Schio

Quando: Al più presto

Appartamento riscaldamento autonomo per locazione

Guide e articoli della categoria Certificazione energetica

CasaClima: che cos'è l'agenzia CasaClima e cosa certifica?
La certificazione energetica (APE) e l’indice di prestazione energetica
L'attestato di prestazione energetica: domande e risposte
Guida alla certificazione energetica (APE) regione per regione
I costi della certificazione energetica: cosa influisce sul prezzo e a quanto ammonta la spesa
Software per la certificazione energetica: qualche informazione per cercare di orientarsi al meglio
Risparmiare con l’efficienza energetica: la classe energetica A degli edifici
La certificazione energetica APE: funzionalità e normativa

Servizi correlati alla categoria Certificazione energetica

Geometra
Architetto
PREVENTIVI GRATUITI Vuoi richiedere un preventivo per un servizio di cui hai bisogno?
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto