COLORI PARTICOLARI PER PARETI: novità e idee da copiare

24 Febbraio 2016 - Redazione

Vota

Voto 0 su 0 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Articolo colori particolari pareti Articolo colori particolari pareti Articolo colori particolari pareti Decidere i colori per pareti non è affatto semplice. Ancor meno scegliere quali siano le tecniche per la pittura delle pareti più adatte alla vostra casa, anche perché l’una o l’altra inciderà più o meno pesantemente sul costo della tinteggiatura.


A parte alcune tecniche di pittura d'interni come la spugnatura o la cenciatura, esistono anche altri colori particolari per pareti. Le ultime tendenze al riguardo rincorrono un effetto di tridimensionalità, con una texture a rilievo molto realistiche. Come ad esempio Mavericks della Valpaint, la pittura decorativa all’acqua, caratterizzata da riflessi luminescenti e composta di particelle cristalline, che ricreano l’andamento delle onde marine, e che per di più si applica in maniera abbastanza semplice, visto che prevede solo di eliminare le vecchie pitture, lavare le pareti con saponi adeguati, stuccare e carteggiare (ma solo se necessario), passare un fissativo e applicare la base e la pittura in questione.

D’altronde, la rincorsa al tridimensionale non riguarda solo le pareti, ma anche i pavimenti, e non solo nella street art, ma anche nella home decor applicata a bagni, salotti e cucine.
 
Altra tendenza in fatto di colori particolari per pareti sono le pitture decorative, come Elise, proposta da MaxMeyer, che si impreziosisce di cristalli Swarovsky e può quindi essere utilizzata come colore delle pareti della camera da letto qualora si voglia creare un cielo stellato: come per quella precedente, anche questo è un prodotto di semplice applicazione, perché basta applicare la pittura e poi tamponarla con un pennello speciale che dona l’effetto stellato. 

I luccichii possono essere ottenuti con le resine o con prodotti a base di cristalli, quarzo naturale o glitter, in grado di riflettere la luce. Alcuni di questi prodotti è meglio siano applicati da esperti, altri, come i glitter in poliestere, sono ideali anche con il fai-da-te: bisognerà prima preparare la parete (eliminando e livellando eventuali imperfezioni); pitturare con la base; procedere con gli appositi vetrificanti per brillantini oppure con la vernice lucida. Si può provare ad abbinare i colori delle pareti marroni arancio, al fucsia e rosso con glitter dorati, mentre quelli argento si sposano meravigliosamente con bianco, blu, nero e grigio (per effetti di grande eleganza).

Tinte particolari si possono ottenere non solo con le vernici, ma anche con carte da parati brillantinate. Tuttavia, è bene dosare con sapienza l’uso di queste decorazioni per pareti, magari adoperandolo per realizzare una testata del letto sui generis o una cornice da camino particolare.

Ma, per ottenere dei colori particolari per pareti non è obbligatorio ricorrere ai luccichii! Lo smalto Maxe Home Color della MaxMeyer di cui sopra crea l’illusione che sulle pareti di casa vostra sia stata applicata la carta di riso (disponibile nei toni sabbia, oro e argento): un effetto romantico per una casa declinata in nuance pastello.

Ma l’azienda è davvero prolifica, visto che mette a disposizione del mercato anche lo smalto Disney Magic Mix Magnetica, ideale per la cameretta dei più piccoli, perché applicandolo i muri “acchiapperanno” le calamite! 

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto