Finestre scorrevoli: tipologie e prezzi

08 Giugno 2015 - Redazione

Vota

Voto 4 su 3 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Foto articolo finestre scorrevoli Foto articolo finestre scorrevoli Foto articolo finestre scorrevoli

Finestre scorrevoli: per valorizzare al massimo qualsiasi ambiente, con un design raffinato, assolutamente unico

La modalità di apertura della finestra svolge un ruolo fondamentale nella realizzazione architettonica di casa, senza dimenticare gli aspetti della facilità di cura, di gestione e di sicurezza della stessa. 

Molteplici infatti le tipologie di finestre in vendita sul mercato, tra finestre a battente, Vasistas, ad anta a ribalta o oscillo-battente, finestre a bilico, finestre scorrevoli, e ancora, finestre per tetti, e le altre tipologie di porta-finestra, ognuna delle quali, con caratteristiche di apertura e ambiti d’applicazione differenti.

Tipologie tra le quali comunque i sistemi di finestre scorrevoli, risultano essere la soluzione ideale per valorizzare gli ambienti, in particolare per aperture di dimensioni importanti, consentendo un'ottimizzazione degli spazi, lasciando libere le pareti, pur senza peccare quanto al design!

Le finestre scorrevoli infatti sono veri e propri complementi di arredo, dal ricercato gusto estetico e dal design estremamente raffinato, con soluzioni innovative ed uniche, per personalizzare al meglio la propria abitazione.
Di facile apertura e di semplice movimentazione di grandi ante grazie alle speciali maniglie di trascinamento, le finestre scorrevoli garantiscono la massima luminosità negli ambienti, risultando ideali in particolare per ambienti ariosi, favorendo il collegamento tra l’interno e l’esterno.

Le finestre scorrevoli possono essere:

a parallelo scorrevole o di linea: lo scorrevole leggero è formato da 2 ante che si muovono su 2 binari paralleli. Si tratta di una soluzione pratica, adattabile a molti contesti ove non si ha spazio sufficiente per l’installazione di finestre a battente apribili. Le sue performance di isolamento non sono in genere certificabili;

scorrevole a ribalta: è un sistema che consente una doppia funzione: l’apertura scorrevole dell’anta e l’apertura dell'anta a ribalta onde favorire il ricambio d’aria. È formato quindi da un’anta apribile e da una fissa. Le sue performance isolanti sono le medesime delle finestre a battente;

ad alzante scorrevole: sono il sistema perfetto per grandi vetrate apribili su entrambe le ante.
Consentono la movimentazione dell’infisso grazie a un sistema “alza e scorri”, che rende maneggevole la manovra delle ante. Disponibili anche nella versione a scomparsa nel muro;

scorrevole a libro: è dotato di un’apertura a “pacchetto” che consente di realizzare vetrate (porte-finestre) completamente apribili, onde favorire il collegamento tra ambienti interni ed esterni. Le ante vengono raccolte a mo di “fisarmonica” sul lato sinistro o destro del serramento.

Con profili lineari e facili da pulire, i serramenti scorrevoli assicurano la massima resistenza e rigidità, grazie ad una struttura con rinforzi sagomati all’interno del profilo, accessori robusti e un innovativo canale di drenaggio che impedisce infiltrazioni ed accumuli di acqua e condensa.

Realizzate su base standard, le finestre scorrevoli sono realizzabili a richiesta su misura per tipologie dalle grandi dimensioni.

Da non dimenticare infine che la scelta del materiale della finestra scorrevole è fondamentale, in quanto da questa dipendono le caratteristiche tecniche del serramento, quali la capacità isolante, la resistenza eccetera, oltre ovviamente alle caratteristiche estetiche ed il prezzo.

Sempre più spesso comunque, molti produttori di finestre usano diversi materiali insieme, così da abbinarne i vantaggi riuscendo, a volte anche a contenere il prezzo del serramento, con proposte molto interessanti. Tra i materiali in genere usati: PVC, legno e metallo (quali: alluminio, leghe, acciaio, ferro).

Ideali da applicare sia nelle nuove costruzioni, che nelle ristrutturazioni ed abbinabili ad elementi fissi, se si decide per l’installazione questa tipologia di finestre, è importante tener conto che la detrazione al 50% o al 65% sul risparmio energetico è valida fino al prossimo 31 dicembre 2015, per cui, la fornitura con installazione di finestre scorrevoli in abitazioni private è assoggettata ad agevolazioni fiscali, quali l'IVA al 10% ed il recupero fiscale IRPEF.


Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto