Case prefabbricate in legno: prezzi e caratteristiche

21 Agosto 2017 - Redazione

Vota

Voto 5 su 3 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Foto articolo case prefabbricate legno costi e caratteristiche Foto articolo case prefabbricate legno costi e caratteristiche Foto articolo case prefabbricate legno costi e caratteristiche “Per fare un tavolo ci vuole il legno… Per fare il legno ci vuole l'albero… Per fare l'albero ci vuole il seme” così cantavamo da bambini, ma col legno possiamo tirarci su una casa intera: vediamo quindi la caratteristiche delle case in legno, quali sono i prezzi delle case prefabbricate in legno da 50 mq e quali i costi necessari per strutture abitative di 100 mq, oltre alla normativa che riguarda questa tipologia di dimora (ad esempio se e in quali circostanze è possibile allocare una casa prefabbricata su un terreno agricolo).

Sebbene in Italia non siano ancora particolarmente sviluppate (noi ci “limitiamo” ad adoperare il legno per solai, tetti e finiture), si tratta di un’evoluzione dell’edilizia che ha già ampiamente sviluppata in Nord Europa e in America, e questo in ragione dei numerosi vantaggi che presentano le case prefabbricate in legno, materiale che per la sua ecosostenibilità (è bene controllare che la ditta costruttrice adoperi solo legname proviene da foreste certificate secondo le regole della società FSC, non trattato chimicamente, 100% naturale, come tutti gli altri materiali adoperati creando) rappresenta una scelta più saggia rispetto all’edilizia basata su cemento e mattoni.

Immagine principale articolo case prefabbricate in legno carattestiche e costi

Quindi, ancora prima di parlare di prezzi di case prefabbricate in legno chiavi in mano, o di costi in relazione alle metrature (ad esempio dei prezzi per acquistare case prefabbricate in legno da 50 mq, piuttosto che dell’ammontare dei prezzi di case prefabbricate in legno da 100 mq, quindi paragonabili a tutti gli effetti ai tradizionali appartamenti in malta e pietra), ci soffermeremo su quelle che sono le caratteristiche, positive e negative, di questo genere di soluzione abitativa.

Tra i vantaggi delle case prefabbricate in legno rientrano:

  • potere isolante, sia termico che acustico: adoperando solo legnami con tassi di umidità precisi, le abitazioni risultano calde d’inverno e fresche d’estate, senza temere le aggressioni della muffa, dal momento che la materia prima viene sottoposta ad un processo di essiccazione che ne impedisce la formazione
  • leggerezza e resistenza, che si traducono in facilità di trasporto e stabilità (tant’è che anche in una casetta o in uno chalet in legno è possibile fissare sulle pareti mensole, sanitari sospesi, quadri e altri elementi d’arredo
  • sicurezza: da un punto di vista sismico, le costruzioni in acciaio e legno sono molto più sicure di quelle in calcestruzzo, perché hanno una rigidezza molto bassa
  • contenimento dei consumi: le proprietà isolanti abbattono i costi di riscaldamento e di condizionamento, mentre l’ottima resistenza all’umidità e la fonoassorbenza le rendono adatte anche a contesti urbani particolarmente difficili
  • rapidità di realizzazione: in relazione al progetto e alla metratura, un’abitazione di questo genere può essere consegnata in 2 – 6 mesi
  • economicità: parleremo largamente dei prezzi per una casa prefabbricata in legno, ma cominciamo col dire che esse consentono un risparmio, anche di un quarto sul totale, rispetto all’investimento economico richiesto dalle costruzioni realizzate secondo l’edilizia tradizionale.


Facciamo rientrare tra i pregi anche la resistenza al fuoco: al contrario di quanto si creda, infatti, il legno brucia lentamente!

E i difetti delle case prefabbricate in legno?

Molti citerebbero la scarsa durata degli edifici in legno, ma in realtà essa è strettamente connessa alla manutenzione cui vengono sottoposti negli anni (e parliamo di una manutenzione ordinaria, perché solo dopo 40-50 anni sarà il caso di pensare ad un intervento straordinario).

È chiaro che poi molto dipende dalla natura della casa: se la struttura è economica e di scarsa qualità, ovviamente gli svantaggi saranno maggiori, ad iniziare dal deprezzamento rapido dell’immobile, oppure se i lavori di costruzione non sono stati realizzati a regola d’arte potrebbero presentarsi dei problemi, come quelli di infiltrazione, visto che le case in legno temono l’acqua! (a tal proposito affidatevi solo a maestranze qualificate: tra le migliaia di fornitori che si sono affiliati al network inaugurato da Quotalo, riuscirete certamente a trovare quelle che soddisfano le vostre richieste)…


Casa prefabbricata su terreno agricolo

Due cose vanno chiarite immediatamente.

Prima: un terreno agricolo è, per definizione, un terreno destinato alla coltivazione e all’allevamento, pertanto non è possibile costruire la propria casa di residenza su un terreno agricolo se non si è imprenditore agricolo professionale o coltivatore diretto (qualifiche non necessarie, invece, per la realizzazione di stalle, sili, serre, magazzini e simili).

Seconda: anche per realizzare delle case prefabbricate su terreno agricolo è necessario procurarsi le consuete autorizzazioni edilizie.

Oltre al Permesso di Costruire, è fondamentale richiedere e procurarsi gli opportuni nulla osta da parte degli Enti competenti, qualora i terreni fossero sottoposti a vincoli ambientali, paesaggistici o idrogeologici. Altro aspetto da valutare quando si pensa alla realizzazione di una casa prefabbricata su terreno agricolo è l’indice di edificabilità, che rappresenta un limite alla cubatura dell’opera da costruire: al di là delle differenze tra un Comune e l’altro, viene spesso previsto che non si possa edificare su terreni agricoli con estensione al di sotto dei 10.000 mq, e che su un terreno di siffatta grandezza le costruzioni debbano essere corrispondenti a circa 100 mq.


I costi delle case prefabbricate in legno

Lo avevamo anticipato: i costi delle case prefabbricate in legno sono inferiori di quelli delle costruzioni tradizionali, giacché presentano prezzi fissi, la tipologia del legno, la metratura e il numero di piani, che è molto improbabile varino. A queste voci, che ammontano a 250-500 euro/mq, vanno poi aggiunti il montaggio (in questo video le fasi di assemblaggio di un modello standard della Domus Green), il trasporto, le fondazioni e gli impianti, che fanno arrivare la cifra a circa 1200 euro/mq: in considerazione del fatto che una casa in cemento armato o mattoni si aggira sui 1800-2000 euro/mq, il risparmio è presto detto!

Ma, in buona sostanza, da cosa dipende il costo di una casa prefabbricata in legno? Dalla scelta del legno: quello massiccio è più economico del lamellare. Dalla scelta del tronco: la forma (tonda o squadrata) e le dimensioni incidono sul prezzo. Dalla forma dell'edifico, e dal fatto che si tratti di una casa unifamiliare piuttosto che una bifamigliare o un complesso di villette a schiera (queste ultime alleggeriscono la spesa). Dal tipo di materiali adoperati per la coibentazione. Dal tipo di infissi (vetro doppio o triplo, oscurante, etc.). Dalla copertura del tetto (tegole, cemento, metallo, tetto verde).

Addentriamoci nei particolare: quali sono i prezzi di case prefabbricate in legno da 50 mq?.

Prendiamo come riferimento l’azienda Casette Italia, una delle prime che i motori di ricerca ci propongono, spin-off del gruppo ASSET nato nel 2004, che progetta in Italia e produce direttamente in Scandinavia casette in legno, bungalow in legno, chalet in legno, garage in legno e club house in legno di alta qualità.

La sua proposta per la metratura in questione è ANACAPRI: in legno massello in abete nordico naturale e certificato FSC, che internamente è composto da un ampio vano open-space che funge da salotto e sala pranzo, con annessa predisposizione per angolo cucina, 2 camere da letto e bagno, e all’esterno presenta una terrazza, coperta e con parapetto.

Le pareti sono costruite con sistema BLOCKHOUSE in legno massello da 58 mm (ma si possono scegliere anche pareti maggiorate da 70mm); i serramenti sono robusti e isolanti; le finestre sono in totali 6, di cui 2 doppie con apertura sia battente che basculante, 3 singole con apertura sia battente che basculante, e una di servizio; predisposizione per impianti elettrici, idraulici, scarico cucina, ecc.

Render 1 casa prefabbricata in legno

Il Prezzo di tutto quanto indicato è di 18.546 euro (IVA inclusa).

Fate però molta attenzione ad una cosa: il prezzo delle case prefabbricate in legno da 50 mq non si esaurisce qui, dal momento che bisogna aggiungere:
  • il costo del terreno edificabile (affronteremo sotto la questione di dove collocare una casa in legno prefabbricata), compreso le spese correlate come onorario del notaio, provvigione dell'agente ecc.
  • il permesso di costruire ed imposte inerenti
  • gli allacci e lavori correlati
  • gli impianti: elettrico, termico, idraulico
  • i materiali e le finiture: tutto quello che non è compreso nelle dotazioni annoverate di sopra, il cui costo dipende ovviamente dalla qualità di quanto scelto
  • la realizzazione del tetto
  • il trasporto
  • la rimozione dei materiali di risulta e pulizie
  • gli arredi
  • il servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria con squadra maestri-artigiani locali (optional a richiesta).


A quanto ammontano invece i prezzi di case prefabbricate in legno da 100 mq?

L’azienda di cui sopra realizza due modelli, uno 96 e uno da 132 mq. Il primo, CAPRERA, è in legno massello in abete nordico naturale, dispone di 5 vani e 2 aggiuntivi per la creazione di due bagni (oppure un bagno e una lavanderia, o ripostiglio), e di una terrazza-loggiata.

Le pareti sono costruite con sistema BLOCKHOUSE in legno massello da 58 mm (disponibile anche nella versione da 70mm); il numero di finestre totali è 9 (di cui 4 doppie-finestre, 4 singole, e una piccola di servizio quadrata); predisposta per impianti elettrici e idraulici; con doppia-porta semifinestrata all’ingresso, e 6 porte interno; e con pavimento in legno incluso nel prezzo.

Il costo di questa casa prefabbricata in legno grande 100 mq (o poco meno)? 36.446 euro IVA inclusa (con l’aggiunta, anche in questo caso, di tutto quanto visto sopra).

Render 2 casa prefabbricata in legno

Se invece volete farvi un’idea dei prezzi delle case prefabbricate in legno chiavi in mano vi suggeriamo di dare un’occhiata al sito della AMC srl, che per una villetta di 160 mq totali (90 mq abitabili al piano terra, 20 mq di soppalco in legno con vista aperta sul soggiorno, 10 mq di portico esterno, eventuali 40 mq di soffitte aggiuntive) chiede 138.000 euro (147.000 per la versione con soffitte).

Si tratta di una casa prefabbricata in legno chiavi in mano basata su un capitolato standard (incluse le spese di fondazione), mentre nel caso in cui si desiderino case prefabbricate a telaio traspirante, l'xlam oppure rientranti nella nuova bioedilizia con legno, calce, canapa, paglia, argilla o lana di pecora, prezzi e progetto andranno personalizzati… Le due aziende che abbiamo citato sono solo un esempio, per cui se volete una panoramica ancora più esaustiva circa le soluzioni abitative in legno in relazione al vostro budget, potete richiedere un preventivo gratuito di uno dei nostri fornitori appartenenti alla categoria “edilizia e casa” troverete sicuramente la riposta che state cercando…

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto