Calcolo risparmio energetico sostituzione infissi: come si misura

03 Novembre 2022 - Redazione

Vota

Voto 5 su 1 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Risparmio energetico infissi nuovi articolo Risparmio energetico infissi nuovi articolo Risparmio energetico infissi nuovi articolo

Facciamo qualche esempio per calcolare quanto si può risparmiare sulle bollette cambiando gli infissi della propria casa

L’attenzione verso i consumi energetici è sempre maggiore, soprattutto considerando l’aumento vertiginoso dei costi dell’energia con il conseguente rincaro sulle bollette. Trovare soluzioni che consentano di risparmiare è quindi una necessità per moltissime famiglie. La sostituzione degli infissi è tra i principali interventi che consente, riducendo gli sprechi, di ottenere un significativo risparmio energetico. Scopriamo perché e quanto risparmio energetico si può ottenere installando degli infissi nuovi.

 

Come si misura il risparmio energetico

Per riuscire a fare degli esempi concreti su quanto gli infissi nuovi incidano sul risparmio energetico, è importante conoscere alcuni elementi indispensabili per poter effettuare il calcolo. Per quantificare il risparmio energetico è necessario misurare e confrontare le dispersioni termiche prodotte dai vecchi infissi e da quelli nuovi.

Per poter effettuare questo calcolo bisogna avere a disposizione diversi dati, in quanto la dispersione di calore si ottiene moltiplicando la trasmittanza termica (W/m2K) per la superficie dell’infisso (m) per la differenza tra temperatura interna ed esterna (K) e il periodo di riscaldamento.

È importante precisare che si tratta comunque di stime dovendo sempre tenere conto della località in cui ci si trova, e quindi dei gradi giorno, delle temperature, dell’esposizione degli infissi e della loro collocazione all’interno dell’edificio, cioè se il serramento è confinante con il terreno, con un sottotetto, eccetera.

Senza dimenticare poi che ovviamente il risparmio energetico si ha anche in rapporto al tipo di alimentazione dell’impianto di riscaldamento.

 risparmio energetico sostituzione infissi    

Quanto si risparmia con i serramenti nuovi?

Online esistono diversi calcolatori che permettono di effettuare rapidamente il calcolo inserendo i principali dati necessari per valutare il risparmio energetico determinato dall’installazione di infissi nuovi in sostituzione dei vecchi. Facciamo quindi degli esempi concreti.

Prendiamo un’abitazione di Palermo dotata di infissi in legno con vetro singolo di 10 mdi superficie con un impianto di riscaldamento a GPL che decida di installare dei nuovi infissi in alluminio a taglio termico. Con i vecchi infissi si avrebbe un consumo di circa 890 metri cubi di GPL, mentre con gli infissi nuovi si arriverebbe a poco più di 400, avendo un risparmio reale superiore al 50%.

Prendiamo ora, invece, una casa a Milano dotata di infissi in PVC a vetro singolo di 10 m2 di superficie con un impianto di riscaldamento sempre a GPL: in questo caso si decide di installare degli infissi nuovi in legno doppio vetro, per un risparmio energetico superiore al 30% avendo inizialmente un consumo superiore ai 2800mc che arriva a circa 18000mc con gli infissi nuovi.

L’ultimo esempio è di una casa di Roma dotata di infissi in alluminio doppio vetro per una superficie di 10 me un impianto di riscaldamento a GPL  dove vengono installati dei nuovi infissi in PVC con tre camere: in questo caso si ha un risparmio energetico superiore al 60% con i consumi che passando dai 1100mc ai 440mc.

Questi esempi reali, per quanto schematici, mostrano chiaramente come il risparmio energetico non dipenda tanto dal materiale con cui è realizzato l'ìinfisso, per quanto ovviamente incida, ma che qualsiasi tipologia di infisso nuovo e quindi tecnologicamente avanzato, consenta risparmi enormi sui consumi e conseguentemente sulle bollette energetiche. per comprendere quanto si andrebbe a risparmiare ogni anno è sufficiente prendere l’ultima bolletta e moltiplicare il costo dell’energia per i consumi reali con quelli previsti grazie all’installazione di infissi nuovi.

vantaggi della sostituzione degli infissi    

Quali sono gli altri benefici della sostituzione degli infissi

Il risparmio economico è probabilmente il principale vantaggio, ma non l’unico. Installare infissi nuovi, infatti, consente di aumentare anche l’isolamento acustico, migliorare il comfort abitativo, ridurre i fenomeni di umidità e determinare un conseguente aumento del valore dell’immobile.

 

Sostituzione infissi per risparmiare su bollette ed energia

Scegliere di sostituire gli infissi è una scelta che offre solo vantaggi, sia nel breve che nel medio e lungo termine. Per valutare qual è la soluzione migliore per la tua casa puoi affidarti al sistema di ricerca Quotalo.it, con cui puoi richiedere una consulenza ed un preventivo personalizzato alle migliori imprese del settore che operano nel tuo territorio.

La sostituzione degli infissi può essere anche l’occasione per prevedere l’installazione di un impianto fotovoltaico. Produrre e utilizzare energia pulita e a costo zero è fondamentale per abbattere ulteriormente il carico delle bollette energetiche e donare alla propria casa, e alla propria vita, un miglioramento qualitativo senza precedenti.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto