L'effetto spatolato sulle pareti di casa: descrizione di una tecnica pittorica dall'indubbio fascino estetico

17 Gennaio 2018 - Redazione

Vota

Voto 5 su 1 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Foto articolo effetto spatolato pareti di casa Foto articolo effetto spatolato pareti di casa Foto articolo effetto spatolato pareti di casa

Ridipingere i muri di casa non comporta solo dover scegliere il colore più adatto (e utilizziamo questo aggettivo non solo per indicare quello più confacente agli arredi interni e al mood dell’abitazione, ma anche quello che maggiormente si addice alla vostra personalità e influisce sui vostri stati d’animo, in base alle teorie della cromoterapia, che sottolineano quanto le attività umane, quali dormire, mangiare, studiare e lavorare, vengano influenzate dai colori che ci circondano), ma anche lo stile da adottare, vale a dire le tipologie di pitture murali che vogliamo adoperare, come le seguenti:
  • la pittura a spatola (realizzata applicando la pittura di fondo e su questa in sovrapposizione una vernice tipo stucco, applicata con la spatola),
  • la spugnatura (eseguita sempre con l'impiego di un colore di fondo, al quale si somma un secondo, o anche un terzo colore, impresso tramite una spugna naturale),
  • la cenciatura (che prevede, una volta stesa una prima mano di pittura più chiara e un secondo strato di vernice trasparente di tono più scuro, che si tamponi il prodotto ancora fresco con uno straccio),
  • il dragging (sconsigliata come attività fai-da-te, vista la sua complessità),
  • il tamponato (una tecnica di pittura d’interni che consiste nel sovrapporre ad una tinta di fondo un altro colore distribuito con un tampone), la patinatura (finalizzata a realizzare un intreccio tridimensionale), e chi più ne ha più ne metta!


Fra tutte queste ci soffermeremo sulla tecnica della vernice spatolata, nota pure come stucco Veneziano, dalla città nella quale ha avuto origine, i cui abitanti erano alla ricerca di tecniche pittoriche per interni che fossero resistenti all'acqua: e il fatto che molti antichi fabbricati della laguna siano sopravvissuti alle aggressioni del tempo e della salsedine mostra quanto protettivo sia questo genere d’intervento, che si caratterizza per la forte carica decorativa, derivante dalla tridimensionalità delle sfumature di colori, che trasformano i muri in quinte dal forte impatto visivo.


Effetto spatolato pareti di casa

Tuttavia vorremmo sfatare un mito, dal momento che la pittura a spatola non si combina alla perfezione solo con atmosfere classiche e ambienti tradizionali se realizzata con tenui tinte pastello, ma si sposa alla perfezione anche con arredi colorati e di design, in particolare quando si scelgono toni come il verde (optando ad esempio per un tono fondente da sovrapporre allo smeraldo o all'acquamarina), il grigio (che troviamo perfetto in abbinamento con arredi industril chic), o il bianco(che, a dispetto di quello che si potrebbe credere, non inficia l’effetto, dal momento che il muro risulta molto lucido, con una notevole riflessione della luce, e liscio, e perciò anche piacevole al tatto), tutti disponibili anche in versione brillantinata, oppure con texture particolari dagli effetti materici o metallizzati (che si sommano alle funzioni impermeabili, protettive, traspiranti e possibilmente ecologiche.


O se proprio si vuole osare coi colori dello spatolato lucido si potrebbe decidere di adoperare il contrasto tra toni caldi e freddi, utilizzando, ad esempio, un blu oltremare per il fondo e un colore arancio per il passaggio finale.



Quali pareti caratterizzare con l’effetto spatolato?


In realtà questo dipende dai gusti, dal momento che l’effetto spatolato è facile da realizzare con le resine, perfette per rendere le pareti del bagno isolanti e a prova di acqua; oppure si può optare ancora per una resina con effetto spatolato grosso per rivestire il pavimento e il frontale di una cucina; anche se forse l’ambiente d’elezione di questa tipologia di pittura d’interni è il soggiorno.



Come dipingere una parete con la pittura a spatolato?


Il primo step è quello preliminare, comune ad ogni intervento di pitturazione, e consiste nel proteggere con lo scotch carta battiscopa, placchette elettriche, eventuali bordature, e nel sistemare sul pavimento, sempre a copertura, teli in plastica o giornali.


Il secondo passaggio prevede di levigare con cura i muri con una carta vetrata leggera.


A questo punto si applica in modo uniforme la vernice di fondo, tramite rullo o pennellessa, e si procede con la spatolatura, realizzata con una vernice tipo stucco della consistenza adatta per essere lavorata e "tirata" senza formare grumi o staccarsi, dal momento che questa tipologia di prodotto tende a seccare piuttosto rapidamente, ed evitando che si creino spessori eccessivi (convien lasciare sul muro uno strato di materiale sottile, aggiungendo e togliendo la pittura con l’ausilio di una spatola, che può essere tanto in acciaio quanto in plastica).


In realtà, sebbene ci si aiuti con prodotti appositi, la vernice spatolata prevede una certa manualità e una serie di accorgimenti, ad esempio, se si sta lavorando con colori tenui e si desidera un effetto morbido, è bene che i movimenti siano rotatori e decisi, da sinistra a destra o anche dal basso verso l'alto, se invece i colori sono forti e si preferisce una finitura "graffiata" le pennellate vanno incrociate, spatolandole una sull'altra.


Altro accorgimento quando si decide di trattare i muri con lo spatolato è di allontanarsi di quando in quando per avere una visuale a distanza del lavoro svolto, dal momento che lo scopo è comunque quello di mantenere lo stesso ritmo decorativo e il medesimo andamento dimensionale su tutta la parete, evitando spatolate troppo ravvicinate.


Terzo suggerimento per ottenere un effetto spatolato negli interni di casa è di fare asciugare bene la superficie tra una fase di spatolatura e l’altra.


Alla luce di queste ed altre accortezze da adoperare, e di una certa maestria che, come accennato, è necessaria per ottenere risultati apprezzabili, è forse il caso di rivolgersi ad uno degli imbianchini professionisti di cui il nostro portale è ampiamente fornito per farvi realizzare un preventivo gratuito, rapido e senza impegno

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto