Stucco veneziano: caratteristiche tecniche, idee e prezzi

16 Luglio 2020 - Redazione

Vota

Voto 0 su 0 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Stucco veneziano articolo Stucco veneziano articolo Stucco veneziano articolo

Un motivo decorativo sublime che a distanza di secoli e millenni continua a lasciare a bocca aperta; conosciamo caratteristiche e costi dello stucco veneziano

Il fascino indiscutibile dello stucco veneziano resiste anche alle soluzioni moderne, rimanendo uno dei rivestimenti e delle decorazioni più affascinanti. Questo perché ci sono caratteristiche e vantaggi che continuano a renderlo affascinante e ideale per diversi contesti.

Quando si parla di stucco veneziano si fa riferimento a un’antichissima tecnica di pittura capace di donare, anche grazie all’uso di colori tenui, una decorazione elegante e raffinata, ma sempre molto semplice e delicata.

Oltre ai vantaggi estetici, lo stucco veneziano è molto valido anche perché assicura un’efficace resistenza alla muffa e all’umidità, anche come effetto dell’ottima traspirabilità. Questo tipo di decorazione, infatti, è realizzata con una base di calce sulla quale vengono aggiunti diversi minerali e additivi che gli conferiscono le caratteristiche e lo stile inconfondibile a tutti noto.

Stesura stucco veneziano: (a pennello; a spatola)

La stesura dello stucco veneziano è una vera e propria arte che richiede l’intervento di mano d’opera qualificata. Per ottenere risultati impeccabili e invidiabili è necessario ricorrere a tecnici specializzati, in quanto si tratta di un lavoro molto delicato che richiede diverse competenze. Per l’applicazione vera e propria è doveroso procedere con la stesura di tre diversi strati, che vanno sovrapposti l’uno sull’altro. Esistono due diverse tipologie di stesura: una a spatola e una a pennello. La differenza è, ovviamente, nel tipo di attrezzo utilizzato.

Lo stucco veneziano a spatola

La prima cosa da fare è di applicare un fondo che ha lo scopo di isolare il gesso della parete sulla quale si sta realizzando lo stucco veneziano. Questa è più che altro una fase preparatoria alla quale segue la prima fase che consiste nella rasatura delle pareti attraverso l’utilizzo di una spatola trapezoidale, specifica per questo tipo di applicazioni. Con questa spatola si stende la prima mano di stucco veneziano, procedendo in maniera circolare e facendo attenzione affinché la stesura sia uniforme.

Trascorse quattro ore si passa la carta vetrata e si procede con una seconda mano di stucco veneziano, così come avvenuto per la prima. Nella terza e ultima fase, invece, si procede nel medesimo modo delle precedenti, ma avendo una maggiore attenzione per fare in modo che la superficie diventi il più liscia e lucida possibile.

Lo stucco veneziano a pennello

Come dice il nome stesso la stesura dello stucco veneziano in questo caso viene eseguita tramite un rullo o un pennello. Anche in questo caso la superficie della parete deve essere completamente liscia (altrimenti bisogna farla diventare tale) prima di procedere con la prima mano di stucco. Successivamente si utilizza la spatola per lisciare le diverse pennellate e poi passare la seconda mano con il pennello. Al termine si esegue la ceratura, che consente di rendere lo stucco appena applicato liscio e lucido, ma anche più semplice da pulire.

Stucco veneziano: colori più diffusi

Il fascino dello stucco veneziano si realizza attraverso diversi colori. Le principali tonalità, quelle più impiegate nei lavori di ristrutturazione, sono:

  • Bianco;
  • Rosso;
  • Azzurro;
  • Nero;
  • Grigio;
  • Avorio.

Bianco

La scelta del colore bianco per lo stucco veneziano è figlia della volontà di replicare il più possibile l’effetto del marmo, ideale soprattutto per i locali eleganti e che necessitano di una grande luminosità.

stucco veneziano bianco

Rosso

Il colore rosso è una tonalità calda che si sposa perfettamente su qualsiasi tipo di ambiente. È un’ottima soluzione anche per via della versatilità che offre grazie agli abbinamenti con tutte le altre tonalità.

stucco veneziano colore rosso

Azzurro

Quanto detto per il rosso vale anche per lo stucco veneziano di colore azzurro, che può dare grandi soddisfazioni, anche grazie alle tantissime sfumature di questo colore.

stucco veneziano azzurro

Nero

Anche il nero è un’ottima variante, perfetto per rivestire le pareti di ambienti dalla forte personalità. Il consiglio è quello di utilizzare il nero con estrema moderazione, in quanto altrimenti potrebbe risultare pesante.

stucco veneziano nero

Grigio

Uno stucco veneziano moderno è quello di colore grigio che, in tutte le sue sfumature, consente ampie possibilità, offrendo sempre soluzioni estremamente eleganti.

stucco veneziano grigio

Avorio

Il colore avorio evoca fascino, solennità e un’eleganza sobria ma di sicuro impatto. È una scelta perfetta per gli ambienti intimi della casa.

stucco veneziano avorio

Stucco veneziano: costi al metro quadro

Come abbiamo visto l’applicazione dello stucco veneziano è un lavoro di grande maestria, specie per l’ottenimento di risultati di grande fascino.

La manodopera, quindi, ha un costo, che però varia anche da località a località. Ci sono zone in cui il prezzo oscilla intorno ai 25-30€ al metro quadro e altri che non parte almeno dai 40€ al metro quadro. Inoltre bisogna considerare che molto dipende anche dal tipo di colore e vernice utilizzato.

Lo stucco veneziano originale costa meno delle versioni più moderne realizzate con effetti particolari. È il caso delle soluzioni con effetti anticati o quelli perlati. Solitamente lo stucco con tonalità scure ha un costo maggiore rispetto a quelli con tonalità più chiare.

Stucco veneziano: consigli per stuccare la parete in maniera corretta

Più che dell’aspetto dei prezzi dello stucco veneziano è utile concentrarsi su una serie di consigli e suggerimenti utili per stuccare correttamente la parete sulla quale si andrà ad applicare questo tipo di rivestimento.

Un aspetto importante cui prestare attenzione e che troppo spesso viene trascurato è quello di intervenire sulla parete stessa correggendo difetti e imperfezioni. Per rendere più semplice l’applicazione dello stucco veneziano è importante che la parete sia perfettamente liscia; quindi si consiglia di renderla tale prima di applicare lo stucco.

L’altro consiglio è quello di passare, dopo le mani di stucco, una mano di carta vetrata, utilizzando quella a grana fine, in modo da eliminare i segni lasciati durante l’applicazione della spatola.

Stucco veneziano: come risparmiare e a chi rivolgersi

Data la particolarità del lavoro è utile confrontare diversi preventivi con i prezzi per lo stucco veneziano. Tramite Quotalo è possibile individuare i migliori professionisti della tua zona e prendere contatto con loro per un sopralluogo e per scegliere il tipo di lavoro da eseguire. Il confronto di diversi preventivi non deve puntare solamente a trovare i prezzi più bassi per lo stucco veneziano, ma anche e soprattutto a trovare il professionista in grado di realizzare il lavoro migliore per le tue necessità.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto