Cosa sono gli infissi a vetro selettivo. In cosa si differenziano? Scoprilo Qui

09 Dicembre 2015 - Redazione

Vota

Voto 4 su 1 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Infissi a vetro selettivo Infissi a vetro selettivo Infissi a vetro selettivo

Risparmiare in termini energetici significa risparmiare anche dal punto di vista economico. E il risparmio energetico, e il conseguente comfort abitativo, dipendono non solo dai lavori di coibentazione che possono essere realizzati sul tetto e le pareti (sia interne che esterne), e dagli impianti installati (come ad esempio un riscaldamento a pavimento), ma anche, come sappiamo, dagli infissi.

Questi, a loro volta, sono costituiti da: telaio, distanziatori (in intercapedine), e vetri.
Il telaio può essere realizzato in legno, alluminio, o PVC.

Le intercapedini in passato erano riempite d’aria, salvo poi scoprire che questo gas consente comunque un certo flusso di calore, per cui oggigiorno si preferiscono gas nobili, più pesanti dell'aria, come l'argon e il kripton, che rallentano meglio il passaggio del caldo da una lastra all'altra, evitando anche di ricorrere a distanziatori da inserire necessariamente nell'intercapedine allorquando si decidesse di non iniettare in essa alcunché ma si dovesse supplire alla differenza di pressione (e quindi di tensione) che si verrebbe a creare tra interno ed esterno.

Per quanto concerne i vetri, sappiamo che il mercato offre diverse possibilità, tra le quali figurano vetri basso-emissivi, vetri doppi e tripli, vetri selettivi.

La caratteristica principale degli infissi a vetro selettivo è quella di bloccare la radiazione infrarossa a lunghezza d'onda più bassa, che è quella che trasmette calore. Questo significa che gli infissi con vetri selettivi evitano che la casa si riscaldi eccessivamente durante i periodi più caldi dell’anno. Inoltre, poiché ad essere bloccata è solo la radiazione termica, quella luminosa passa tranquillamente attraverso di essi, il che garantisce che l’uso di vetri selettivi non oscura gli ambienti interni.

Ma da cosa sono determinate queste performance nei vetri selettivi? Da un processo a caldo, che fonde e ingloba direttamente nel vetro un rivestimento di ossidi metallici, che lo rendono resistente alle intemperie, tant’è che i vetri selettivi trovano la loro giusta collocazione all'esterno.

E per l’interno? Gli esperti consigliano invece dei vetri basso-emissivi, anch’essi rivestiti di ossidi metallici, ma attraverso un procedimento elettromagnetico, che evita la dispersione del calore dall’interno verso l'esterno durante i mesi più freddi dell’anno: in buona sostanza essi, così come i vetri selettivi, permettono alla luce di filtrare ma bloccano la radiazione infrarossa con la frequenza d'onda maggiore (stavolta). Tuttavia, a differenza dei vetri selettivi, non risultano particolarmente resistenti agli agenti atmosferici e quindi si consiglia da più parti di posizionarli all'interno. 

Proprio in virtù di quanto detto, la soluzione auspicabile per evitare dispersione di calore ed energia sarebbe di combinare entrambe le soluzioni, applicando un vetro selettivo all'esterno e un vetro basso-emissivo all'interno, intervallati da un'intercapedine riempita di argon.

Se poi la nostra casa si trovasse in una fascia climatica particolarmente rigida, potremmo pensare anche ad un doppio o triplo vetro, grazie al quale parte dei raggi infrarossi vengono comunque riflessi dai vetri, ma filtrati in pellicole basso-emissive, garantendo un ulteriore risparmio energetico.

Due o tre lastre di vetro, monolitico o stratificato, separate da un'intercapedine, solitamente riempita d'aria (ma meglio da un gas nobile) sono pure quelle che formano il vetro camera. Generalmente questo tipo di soluzione intervalla due vetri di 4 millimetri di spessore con un 'intercapedine di 9 millimetri, ma esistono anche soluzioni con intercapedini di 12 millimetri e oltre, a seconda delle esigenze, che aumentano le prestazioni termiche, ma ovviamente anche i costi.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto