Strutture per anziani: quali e quante sono e come capire quale struttura scegliere per il proprio caro

23 Agosto 2022 - Redazione

Vota

Voto 5 su 3 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Foto articolo chiarezza sulle strutture di accoglienza anziani Foto articolo chiarezza sulle strutture di accoglienza anziani Foto articolo chiarezza sulle strutture di accoglienza anziani

Guida alla scelta delle differenza tra RSA, casa di riposo, centri diurni e tutte le altre strutture disponibili per gli anziani

La cura e l’assistenza degli anziani in Italia passa anche attraverso una serie di strutture, pubbliche e private, alcune delle quali convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale (SSN), alle quali rivolgersi e fare affidamento. La grande varietà di offerta assicurata dalle strutture per anziani permette alle famiglie di trovare la sistemazione migliore per il proprio caro, sia dal punto di vista economico, ma anche e soprattutto da quello medico, alberghiero e sociale. Conosciamo quali sono e come funzionano le principali strutture per anziani presenti sul territorio italiano su cui poter contare in base alle necessità di ciascuno.

  Le tipologie di strutture per anziani: come si dividono

Ad oggi in Italia esistono almeno sei differenti tipologie di strutture per anziani, che sono:

  • RSA;
  • Centri diurni assistenziali;
  • Case albergo;
  • Casa di riposo;
  • Case protette;
  • Comunità alloggio.

Innanzitutto, è utile dire che spesso casa di riposo, casa albergo, casa soggiorno o casa vacanza, sono realtà che vengono accorpate perchè presentano caratteristiche simili, trattandosi di strutture socio-assistenziali residenziali aperte ad anziani che conservano la loro indipendenza fisica e psichica in misura residuale, e che in questo genere di organizzazioni trovano non solo la possibilità di delegare impegni della vita quotidiana ormai diventati gravosi, comprese le attività di igiene della persona e degli ambienti di vita, ma soprattutto gli ospiti hanno la possibilità di vivere spazi condivisi e opportunità di esistenza collettiva, rese ancor più stimolanti dall’impegno in momenti ricreativi e formativi.

La sostanziale differenza che intercorre tra le strutture in questo primo gruppo è rappresentata dalla capacità ricettiva: mentre, ad esempio, una casa di riposo può ospitare fino a 120 anziani, i posti letto disponibili in una comunità alloggio generalmente non superano i 12. 

Al secondo blocco appartengono le RSA e le case protette per anziani, entrambe strutture socio-sanitarie residenziali, che differiscono dalle altre proprio perché garantiscono prestazioni di tipo sanitario, sebbene di natura generica, e riabilitativo: si tratta dunque di soluzioni idonee per anziani i cui livelli di autosufficienza residui sono piuttosto bassi, ma che non abbisognano di servizi medici specifici. 

Categoria a sé stante infine è quella dei centri diurni assistenziali, dal momento che non presentano, a differenza dei primi due analizzati, carattere residenziale. I servizi infatti vengono prestati solo di giorno, allo scopo di alleviare il peso delle famiglie che svolgono il ruolo di caregiver nei confronti dell’anziano. 

   

RSA

Una RSA è una Residenza Sanitaria Assistenziale rivolta a persone non autosufficienti e che necessitano di un’assistenza continua e costante. All’interno di questa tipologia di struttura per anziani le persone ricevono logicamente assistenza infermieristica e medica ed hanno diritto ad un servizio di lavanderia e ad un’ottima ristorazione, in più vengono coinvolti in attività, laboratori e sostegno psicologico e possono, laddove possibile, uscire e ricevere visite. Alcune di queste strutture possono vantare anche la presenza di quello che viene chiamato nucleo Alzheimer al proprio interno.

strutture residenziali per anziani

 

  Centri diurni assistenziali

Il centro diurno assistenziale, o centro diurno integrato, è quel tipo di struttura per anziani che consente di ospitare le persone sole durante l’arco della giornata. Si tratta di una tipologia di struttura particolarmente apprezzata poiché presenta costi ridotti rispetto alle strutture per le quali invece è necessario il ricovero o il soggiorno completo, e consentono di contrastare i gravi e diffusi fenomeni della depressione e della solitudine che interessano tante persone anziane.

  Case albergo

Le case albergo sono una particolare tipologia di struttura per anziani che prevede la presenza all’interno dello stesso edificio di singoli appartamenti autonomi nei quali soggiornano gli ospiti ai quali vengono integrati sale e servizi collettivi dedicati alla socialità ed alla ristorazione. Queste sono strutture private dotate di diversi servizi nelle quali l’assistenza medica è a carico del servizio sanitario distrettuale.

  Casa di riposo

Una delle più note e diffuse tipologie di struttura per anziani è sicuramente la casa di riposo. Si tratta di una realtà rivolta a persone autosufficienti o parzialmente tali nelle quali si alloggia in stanze condivise per 2 o 3 persone. All’interno delle case di riposo vi è un’assistenza sanitaria di base, servizio di ristorazione e spazi condivisi all’interno dei quali svolgere attività ricreative e di socializzazione. Una realtà decisamente interessante correlata alle case di riposo, è poi quella delle case di riposo di lusso.

  Case protette

Per le persone non autosufficienti le case protette si rivelano un’alternativa alle RSA. Si tratta di piccole strutture alle quali si può accedere per un periodo di tempo limitato o in maniera permanente all’interno delle quali operano infermieri, medici e fisioterapisti. Anche in questo caso è garantito il servizio di ristorazione, quello igienico e quello legato alle attività ludico-culturali.

  Comunità alloggio

Le comunità alloggio si rivolgono alle persone non completamente autosufficienti all’interno delle quali vengono garantiti servizi di ristorazione, lavanderia e pulizia. Oltre al personale assistenziale nelle comunità alloggio, che restano comunque strutture residenziali non molto grandi, operano anche medici, fisioterapisti e infermieri. L’accesso a queste strutture è subordinato alla presentazione dell’apposita domanda presso i servizi sociali del proprio comune di appartenenza.

  Strutture per anziani non autosufficienti

Per le persone totalmente o non completamente autosufficienti, le strutture più indicate sono le RSA, le case protette e le comunità alloggio. Le RSA hanno il vantaggio di assicurare ad ogni ospite un livello di assistenza che in famiglia non si riuscirebbe a garantire, e questo perché al suo interno vi operano figure professionali qualificate.

Inoltre queste strutture offrono un’ ampia scelta di servizi capaci di assicurare un soggiorno gradevole e confortevole.

Le case protette hanno il vantaggio di offrire un’assistenza ed una vigilanza continua a persone che hanno un costante bisogno di cura e vicinanza. Esistono case protette private o convenzionate che offrono, anche in base allo stato di salute dell’ospite, diversi servizi e soluzioni capaci di assicurare un soggiorno il più dignitoso possibile.

Le comunità alloggio, infine, si differenziano dalle altre realtà per l’attenzione esclusiva all'ambiente, che vuole essere il più familiare possibile di modo che l’ospite non si senta un estraneo, e contemporaneamente punta ad offrire dinamiche vivaci e più intime e umane rispetto a quelle di altre strutture per anziani. 

strutture residenziali per anziani   Strutture per anziani autosufficienti

Una delle principali soluzioni per gli anziani autosufficienti è quella del centro diurno integrato. È una sistemazione flessibile che permette all’anziano di non rimanere solo a casa correndo il rischio di deprimersi o di rimanere solo, e permette di assicurargli la compagnia e gli stimoli necessari per trascorrere al meglio le sue giornate.

La casa albergo è un’altra struttura per anziani ideale per le persone autosufficienti. La particolarità di queste strutture è che, essendo dotate di appartamenti autonomi, si rivelano ideali per le coppie e per le persone che vogliono vivere una dimensione più privata.

Le case di riposo sono quelle che offrono una maggior opportunità di scelta nei servizi ai quali accedere e che consentono di avere, oltre all’assistenza sanitaria di base, anche tutta una serie di servizi legati al gioco e alla socializzazione che si rivela un aspetto fondamentale per valorizzare la dignità delle persone anziane.

  Come trovare la giusta struttura per anziani?

Data l’ampia scelta di strutture per anziani trovare la più adeguata non è facile. Sono diversi i fattori da considerare, dalla distanza al costo, passando per i servizi offerti e l’ambiente nel quale l’anziano si troverà a vivere. Per fare una scelta adeguata è utile confrontare più soluzioni, visitandole di persona e rendendosi conto dell’atmosfera che in esse si vive e si respira. Grazie al nostro servizio di ricerca è possibile trovare le strutture per anziani più qualificate alle quali rivolgersi per valutare le proposte e trovare la sistemazione migliore per i propri cari.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto