Quanto costa sostituire la vasca con la doccia

24 Giugno 2015 - Redazione

Vota

Voto 3 su 1 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Tutti coloro che sono stanchi della classica vecchia vasca da bagno, oggi come oggi, possono trasformarla in modo facile e veloce in una comoda e pratica doccia, ma la domanda ovviamente è: quanto costa sostituire la vasca con la doccia?

Nelle case ove il bagno è dotato solo della classica vasca, è infatti oggi come oggi possibile provvedere a sostituirla in modo facile e veloce, realizzando il sogno di poter installare – e fare d'ora in poi – la doccia: ma quanto costa modificare e quindi sostituire la vasca con la doccia?

Mentre infatti negli anni scorsi, più in voga tra le due soluzioni era la vasca, attualmentei sono sempre di più, coloro che preferiscono installare in bagno una doccia, considerata negli ultimi anni sinonimo non solo di praticità e velocità - in termini di tempo - ma anche di effettivo risparmio quanto alla quantità di acqua consumata. 

In alcuni casi la doccia viene preferita anche da persone con ridotte capacità motorie, che non hanno la possibilità effettiva di fare un bagno, e che per contro, nei nuovi grandi impianti doccia, trovano il vantaggio non solo di ampi spazi ma anche di ogni genere di attrezzo, per il proprio benessere e la sicurezza.

Le moderne docce infatti, vantano ampi piatti doccia, comodamente utilizzabili in due e una serie di accessori ed attrezzi
, tra soffioni, colonne anche per l'idromassaggio, cromoterapia, e molto altro, ad assicurare il massimo benessere, il comfort ed il relax.

Va da sé quindi, che per scelta o per “dovere”, la doccia è quella maggiormente installata negli ultimi anni nei bagni, a discapito della classica vasca, che in molte circostanze, non è quindi nemmeno presente in bagno.

La sostituzione di una vasca con doccia, è un'operazione che a dispetto di quanto si possa pensare, non richiede molte ore di lavoro. Molte infatti le aziende specializzate sul territorio, che nel giro di uno/due giorni, riescono a trasformare la vasca in doccia, con interventi minimi e – cosa non meno importante – con una spesa limitata.

Talvolta gli Interventi non richiedono necessariamente la figura di piastrellisti poichè riguardano “semplicemente”, l'installazione di un nuovo piatto doccia e la sostituzione di tubazioni vecchie e usurate, ma senza la rimozione di alcuna piastrella.

Ma ecco una breve panoramica delle fasi di trasformazione di una vasca in doccia:

  • anzitutto si effettua il taglio e la rimozione della vasca esistente;
  • si eliminano quindi tutti i detriti;
  • vengono sostituiti eventuali scarichi e tubature danneggiate;
  • si procede con la realizzazione di una copertura dell'area precedentemente occupata dalla vecchia vasca, con prodotti sigillanti;
  • è quindi installato il nuovo piatto doccia;
  • è poi installato il rivestimento a parete;
  • si procede in ultimo, col montaggio del box doccia e dei relativi accessori.

Diverse comunque le possibili sostituzioni di vasca con doccia, con dimensioni uguali o diverse, con piatto doccia provvisto di pedana antiscivolo e accessori per la sicurezza o meno, o ancora, con possibili soluzioni idromassaggio per momenti di relax unici, oppure tra le altre, con una pratica soluzione per l'installazione della lavatrice o di un mobile lavatoio.

Esistono infatti veri e propri "kit" per la trasformazione di una vasca in doccia, comprensivi dei prodotti necessari alla sostituzione, quali il piatto doccia, il box doccia, la piletta di scarico, le lastre di acrilico, la rubinetteria e ausili per la sicurezza e materiali di consumo, a partire da cifre poco superiori ai 1.000,00 euro, iva esclusa, fino a kit e ad opere “su misura”, di cifre decisamente più elevate per soluzioni di design ed accessoriate con impianti wi-fi, radio e blutooth.

Da ricordare infine, quanto al costo della sostituzione, che in alcuni casi i lavori di trasformazione di una vasca in doccia, fino al prossimo 31/12/2015, beneficeranno della detrazione fiscale del 50% (usufruibile in 5 anni), che confermano quindi il recupero della metà dell'importo speso per la realizzazione dei lavori, che sono pagati entro l'anno.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto