Quanto costa lucidare il parquet?

05 Febbraio 2018 - Redazione

Vota

Voto 5 su 1 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

foto principale per articolo lucidatura parquet foto principale per articolo lucidatura parquet foto principale per articolo lucidatura parquet

Adatto tanto a stili rustici, quanto a mobili classici, e di grande tendenza pure in abbinamento agli arredi più moderni (soprattutto se scelto in toni chiari, tendenti al grigio o al bianco), il legno per parquet è un materiale vivo, e come tale necessita di cure per mantenersi sano e lucido, e per scampare a deterioramenti e opacizzazioni dovuti al tempo… cure che comprendono anche lamatura e lucidatura: ma quanto costa lucidare un parquet?


In generale la spesa per lucidare i pavimenti in legno va da un minimo di 15-16 euro fino a 20-25, anche in base alla zona di residenza, alla tipologia di parquet che deve essere trattata, e all’estensione della superficie (come noto, maggiori sono i metri quadri di legno che deve essere trattato tramite lucidatura maggiore è l’abbattimento della spesa).


Parquet lucidatura

Questo tipo di intervento consiste innanzitutto in una fase di pulizia, che precede lo step della lamatura, durante la quale viene rimossa non solo la vernice superficiale che protegge il legno ma anche una piccola porzione di esso (si parla di qualche millimetro), per poi passare alla fase conclusiva, quella della lucidatura, nella quale si procede con macchinari ad hoc.


È chiaro che, fatta eccezione per il processo di pulizia, che possiamo pure svolgere autonomamente, il lavoro di lucidatura dei parquet di casa viene svolto da personale tecnico, specializzato nell’impiego delle attrezzature di cui sopra, che non solo non possono essere acquistate dal singolo cittadino a causa dei costi elevati, ma anche perché il loro utilizzo non può essere improvvisato, giacché un uso errato rischia di rovinare irrimediabilmente il legno dei pavimenti: quanti di noi saprebbero intervenire nel caso in cui, durante la ripulitura delle pavimentazioni in legno, si dovessero verificare fessure o scollature? Forse nessuno! Mentre nel caso in cui accadesse a parquettisti esperti questi saprebbero come porre rimedio all’inconveniente prima di effettuare la verniciatura superficiale del parquet (se richiesta o necessaria) oppure la lucidatura dei listoni in legno con oli e cere.


In definitiva, dunque, la levigatura dei pavimenti in parquet è un intervento di pareggiamento per mezzo di tagli geometricamente indefiniti, effettuati con un levigatore che, grazie ad una meccanismo di rotazione lungo l'asse orizzontale o lineare (a seconda dal tipo di macchina), per l’azione di polvere o pietra abrasiva che vengono aggiunte nella sezione apposita dello strumento, livella gli strati superficiali.


Parquet lucidatura

Non solo del levigatore però ci si serve, dal momento che vengono impiegati:
  • sverniciatori liquidi;
  • lime;
  • raspe;
  • carta vetrata di diversa grana;
  • stucco per legno;
  • pennarello per ritocchi;
  • cera e i prodotti per la pulizia del legno.


Nello specifico, come si procede quando è necessario levigare un parquet?


Attraverso queste fasi:
  • il controllo, per valutare l'eventuale presenza di elementi non ben fissati o rotti, e lo sgombero da mobili o altri ostacoli;
  • la sgrassatura, effettuata per mezzo di macchine levigatrici che trattano la superficie passando un abrasivo per fasce parallele, partendo dal centro della stanza per passare poi ai bordi con levigatrici a rullo o a nastro;
  • la lamatura: una prima passata con grana 35/50 per migliorare la superficie, e una seconda eseguita ad incrocio rispetto alla precedente;
  • due passaggi di levigatura con abrasivi differenti (di grana da 80 a 120)
  • la stuccatura, che permette di correggere le imperfezioni;
  • la carteggiatura, eseguita parallelamente alle fibre del legno;
  • la pulizia profonda per mezzo di una levigatura con grana 220;
  • la finitura con vernici, cera o oli.


Si tenga presente che angoli o zone molto piccole andranno trattate a mano, con l'impiego di un raschietto o con carta abrasiva, dal momento che le macchine levigatrici elettriche non riescono a raggiungere questi spazi.


Ma quando è il caso di eseguire questo processo di levigatura del parquet?


Si consideri che i pavimenti in legno subiscono la prima levigatura dopo circa 3 o 4 giorni dalla posa; dopodiché, trattandosi di un intervento di manutenzione straordinaria, è bene che si preventivi una levigatura ogni 7-8 anni, e comunque mai con una distanza inferiore agli 8/12 mesi dall’ultimo ritocco.


Abbiamo sottolineato più volte la necessità di ricorrere a personale specializzato per effettuare la levigazione dei parquet, dal momento che si tratta di una pavimentazione i cui costi di installazione non sono trascurabili, per cui rischiare di rovinarli con una manutenzione errata rappresenterebbe una perdita economica non indifferente: meglio farsi realizzare 2 o 3 preventivi dai parquettisti della propria città o regione che facilmente potrete individuare sul nostro motore di ricerca, che consente, appunto, di discernere in base alla zona geografica d’interesse, per poi confrontarli e scegliere quello il cui rapporto costi-benefici appare più vantaggioso

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto