Geometra per redazione CILA: tutto quello che ti serve sapere prima di procedere

14 Luglio 2022 - Redazione

Vota

Voto 5 su 2 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Geometra per CILA Geometra per CILA Geometra per CILA

Geometra per redazione CILA: cosa sapere prima di avviare i lavori

La CILA o comunicazione inizio lavori asseverata è una comunicazione indirizzata al comune di appartenenza circa l'intervento da eseguire tramite un elaborato progettuale. In altri termini l’interessato, che può essere un geometra, un architetto o un ingegnere attesta che i lavori da attuare sono conformi ai regolamenti edilizi.

 

Quanto costa la pratica CILA tramite geometra?

La pratica CILA gestita da un geometra ha un costo che oscilla tra i 500 ed i 1.500 euro, sia che si tratti di una pratica di sanatoria sia che si tratti di una comunicazione di inizio lavori con accatastamento finale.

La variazione dipende soprattutto dalla zona in cui i lavori devono essere eseguiti e naturalmente i prezzi più elevati corrispondono alle grandi città. Bisogna inoltre tener conto del tipo di intervento edile, dell’eventuale allaccio di utenze, dei diritti di istruttoria che si aggirano attorno ai 300 euro e dell’onorario del geometra.

Per quanto riguarda il compenso del geometra infatti, bisogna tener presente le richieste che vengono avanzate, pertanto il costo varia a seconda che il professionista debba occuparsi solo delle pratiche amministrative o interessarsi anche dell’aspetto impiantistico ed energetico, della direzione dei lavori, del coordinamento e della sicurezza degli operai.

 

Cosa serve per aprire una CILA?

La CILA è, come anticipato, una comunicazione da inviare al comune per poter iniziare i lavori di manutenzione straordinaria leggera che non comportino modificazioni strutturali dell’edificio. Per poter aprire una CILA è necessario rivolgersi ad un tecnico esperto, come può essere un geometra, che avrà il compito di eseguire alcuni elaborati progettuali che rappresentino i lavori in corso e la fine del lavoro.

La CILA è obbligatoria nel caso in cui si realizzino interventi di manutenzione straordinaria ovvero in caso di risanamento conservativo, rimozione di barriere architettoniche o interventi di ristrutturazione. In ogni caso qualunque sia l’intervento, la CILA deve essere corredata da una comunicazione che contenga la firma del proprietario dell’edificio, la relazione del progettista, il progetto dei lavori sia in corso che al termine, accompagnato eventualmente anche da documentazione grafica, elaborati fotografici, dai dati dell’impresa che esegue i lavori  e dalla ricevuta di pagamento di eventuali diritti di segreteria.

Progetto dei lavori per redazione CILA

 

 

Come si chiede la CILA?

La CILA è una dichiarazione da presentare in comune prima dell’inizio della ristrutturazione o della manutenzione straordinaria leggera degli edifici. Tale comunicazione è un documento normativo che deve essere stilato da un tecnico qualificato che sotto la propria responsabilità dichiara la conformità del lavoro alle regole edilizie.

Quando si presenta una domanda di CILA, oltre ai documenti personali del proprietario e del geometra è indispensabile allegare l’atto di proprietà, la documentazione catastale con visura e planimetria, il DURC (o Documento Unico Regolarità Contributiva) dell’impresa che esegue i lavori e tutta una serie di relazioni e progetti firmati dal tecnico abilitato ed inerenti sia alla valutazione iniziale che al risultato di fine lavoro.

 

Che differenza c'è tra CILA e SCIA?

La CILA e la SCIA sono pratiche edilizie utilizzate dai geometri per comunicare all’ufficio tecnico del comune i lavori di ristrutturazione di un edificio secondo le regole dell’edilizia. Più precisamente la CILA è una comunicazione di inizio lavori asseverata mentre la SCIA è una segnalazione certificata di inizio attività.

Differenza tra CILA e SCIA

La differenza sostanziale tra le pratiche è che la CILA riguarda la manutenzione ordinaria e straordinaria che però non apporta modifiche strutturali dell’edificio, mentre la SCIA è necessaria per l’intervento sulle parti strutturali. In entrambi i casi la documentazione da presentare all’ufficio tecnico del comune prevede la consegna di una relazione e di un progetto di un geometra abilitato, di una serie di elaborati grafici, del DURC della ditta, dei documenti del proprietario e del geometra e dell’atto di proprietà dell’edificio.

 

Quali sono i lavori che rientrano nella CILA?

La CILA è una comunicazione da presentare all’ufficio tecnico del comune di appartenenza quando si effettuano lavori ordinari o di manutenzione straordinaria leggera che non apporta modifiche strutturali.

In altri termini, nella tipologia di interventi manutentivi per i quali è necessario presentare una CILA rientrano la modifica degli spazi interni con lo spostamento di tramezzi e pareti non portanti, l’apertura, la chiusura o lo spostamento delle porte interne, il rifacimento delle fognature, dell’ impianto idrico ed elettrico, l’installazione di piscina, di riscaldamento e di impianti di climatizzazione o ancora la creazione di controsoffittature. Il geometra dovrà presentare un progetto e dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità, che tutte le modifiche apportate sono conformi alle norme dei regolamenti edilizi.

  Modello CILA in sanatoria

Dove trovo un geometra per redigere la CILA?

Per la redazione della CILA è quindi come abbiamo visto necessario rivolgersi ad un geometra. Chi non dovesse conoscere un professionista competente, volesse trovare un geometra per la redazione della CILA e non sapesse a chi affidarsi, può rivolgersi a Quotalo.it. Grazie a questa piattaforma infatti è possibile trovare il geometra per la redazione CILA che fa al caso proprio. Infatti, nella sezione fornitori, è possibile trovare e selezionare il geometra adatto alle proprie esigenze in base alla propria provincia, valutando preventivamente la tipologia di servizi offerti e richiedendo più preventivi gratuiti.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto