Il nucleo Parkinson: ecco tutti i servizi che offrono

23 Settembre 2021 - Redazione

Vota

Voto 5 su 2 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

le case di riposo per i pazienti affetti da parkinson le case di riposo per i pazienti affetti da parkinson le case di riposo per i pazienti affetti da parkinson

Centri di degenza per i pazienti affetti da Parkinson

Le persone con demenza e disturbi del comportamento soprattutto in casi di persone affette da Parkinson hanno bisogno di cure mirate e speciali spesso incompatibili con la permanenza in reparti tradizionali di case di riposo, per questo si è pensato a degli specifici all’interno delle varie RSA per trattare e garantire il benessere di questi ospiti.

Affidandovi al servizio di Quotalo possiamo mettervi in contatto con queste tipologie di strutture, aiutandovi nella ricerca tempestiva per affrontare questa situazione efficacemente, poiché la qualità di vita dei malati parkinsoniani e delle loro famiglie dipende molto dalla possibilità di ottenere le cure giuste, al momento giusto e nella giusta quantità, vediamo insieme in quale modo.


 

Il malato di Parkinson

Il Parkinson è una patologia neurodegenerativa, ad evoluzione lenta ma progressiva, che coinvolge principalmente alcune funzioni, quali il controllo dei movimenti e dell’equilibrio. L’Italia presenta numeri indicativi delle peculiarità e della crescita della patologia, infatti 230.000 persone sono affette da parkinsonismo.

La malattia di Parkinson ha un elevato impatto socio assistenziale:

  • perchè si tratta della malattia neurodegenerativa più frequente dopo l’Alzheimer;
  • perchè altamente invalidante nel suo progressivo decorso.

Nella fase intermedia della malattia, la disabilità della malattia diventa mano a mano più importante per cui il ruolo del caregiver diventa più rilevante. La gestione dei problemi più critici dovrà essere valutata in stretta cooperazione con i familiari e con tutte le figure professionali coinvolte.

Una media dei pazienti parkinsoniani, soprattutto quelli con esordio giovanile, afferma che si può convivere con la malattia per 30 anni ed oltre.


 

Come trattare un paziente Parkinson

Il paziente deve essere rassicurato, informato che la malattia può essere ben trattata, che esistono farmaci utili per il controllo dei sintomi sia in fase iniziale che in fase avanzata, non esiste pericolo per la sua vita e che il decorso della malattia è spesso molto lento.

Laddove ci sono difficoltà nelle relazioni interpersonali, soprattutto nell’ambito familiare, l’intervento dello psicologo può essere determinante e dovrà agire non solo sul malato ma anche possibilmente su tutto il nucleo familiare.


 

Chi assiste il malato di Parkinson?

Nella malattia di Parkinson l’impatto dell’assistenza familiare è particolarmente rilevante.

Nel 33% dei casi vi è una sola persona che assiste un familiare malato di cui il 72% sono donne e tra gli uomini più frequentemente troviamo mariti e figli.

I coniugi sono per lo più coloro che si occupano dei loro partner. Se non sono in grado di farlo, vengono sostituiti da figli o nuore, le persone che in casa si occupano di familiari malati forniscono l’80% dell’assistenza medica globale e il 90% circa di tutti i servizi domestici.

Tuttavia, la maggior parte dei pazienti sono assistiti nelle loro case dai caregiver, che sono familiari o badanti, prestando supporto in tutte le attività e chi non ha questa possibilità trova aiuto nei centri designati o nei soggiorni di sollievo, vediamo più precisamente come.


 

Cosa sono i centri Parkinson?

La malattia di Parkinson è una malattia neurologica comune negli anziani ma che può colpire anche i giovani, si stima che infatti colpisca quasi il 2% di coloro di età superiore ai 65 anni, per questo si sono creati degli spazi pensati apposta per la degenza di questi pazienti con necessità specifiche.

I centri Parkinson, sono delle strutture, molto spesso anche all’interno di Rsa che offrono cure multidisciplinari basate sulle necessità delle persone affette dalla malattia di Parkinson.


 

Chi paga la retta per questo tipo di struttura?

In Italia, l’invalidità sul morbo di Parkinson viene riconosciuta solo negli stadi più avanzati della malattia, ovvero nello stadio 3 in cui l’invalidità va dal 71% al 90% e negli stadi 4 e 5 con l’invalidità che dal 91% al 100%. Questo vuole dire che nella fase iniziale non ci saranno agevolazioni.

Quando l’assistenza a domicilio non è possibile per qualsiasi motivo e chi soffre di Parkinson ha un’invalidità del 100%, si ha diritto al ricovero gratuito presso una Rsa a carico del Comune di residenza. Quindi né il paziente né i familiari devono pagare e gli impegni di pagamento fatti sottoscrivere al parente della persona malata devono ritenersi nulli. Se sono state versate delle rette, è possibile chiederne la restituzione.

Foto struttura per malati di Parkinson


 

Quali servizi offrono i centri Parkinson?

Solitamente, i centri Parkinson devono avere dei servizi mirati al benessere ed alla stabilità del paziente, quindi molte strutture, oltre ai normali servizi, si adoperano di personale medico sanitario, per garantire:

  • Prestazioni infermieristiche personalizzate mirate al bisogno dell’anziano;
  • Figure come lo psicoterapeuta per lo sviluppo e l’orientamento delle capacità psicofisiche ed emotive delle persone;
  • Servizi di assistenza con appositi educatori in attività ludiche e ricreative per la stabilizzazione psicofisica mirata alla serenità del paziente;
  • Cure mediche e terapie farmacologiche condotte dagli specialisti esterni;
  • Cure mediche coordinate con il medico curante.

 


 

E’ detraibile il costo dei centri Parkinson?

Le spese per la retta per gli istituti di ricovero, saranno gratuiti solo in presenza di una documentazione che evidenzi il grado ed il certificato di invalidità.

Si potrebbe, inoltre richiedere una badante nel caso in cui parenti e conoscenti, non fossero a disposizione, in questo caso lo stipendio delle badanti potrebbe essere detraibile in misura indicata dall’INPS, per saperne di più ti consigliamo la lettura di questa risorsa.

Se hai bisogno di trovare una struttura per questa tipologia di situazione, puoi compilare il formulario apposito e ti aiuteremo nella ricerca tempestiva.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto