Le varie tipologie di badanti: trova la badante più adatta per il tuo caro

23 Settembre 2021 -

Vota

Voto 5 su 3 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

le varie tipologie di badanti le varie tipologie di badanti le varie tipologie di badanti

Le tipologie di badanti: tutto ciò che devi sapere sulle badanti conviventi, sulle badanti notturne e sulle badanti per i malati di Alzheimer.

La badante diventa una figura fondamentale quando i propri cari iniziano a riscontrare difficoltà nelle attività quotidiane. In questa fase della loro vita, piuttosto delicata, è dunque importante trovare una badante specializzata nella cura e nella tutela dell'anziano in modo da permettergli di continuare la sua vita nella maniera più serena possibile. 

Come? 

Scegliendo la badante più adatta ai bisogni e alle necessità del tuo caro. 

In questo articolo, dunque, vedremo le diverse tipologie di badanti a cui puoi rivolgerti partendo dalla badante convivente, passando per la badante notturna e arrivando alle badanti specializzate nella gestione di anziani affetti da Alzheimer, indicandoti per ciascuna tipologie le mansioni che sono tenute a svolgere e i prezzi medi. Per avere informazioni invece sugli adempimenti e le forme contrattuali dai un occhio a questa risorsa.


 

La badante convivente: chi è e cosa fa?

È una professionista che si occupa dell’assistenza per gli anziani in modo continuativo, quindi lavora e abita stabilmente nella casa della persona fragile di cui si occupa, che può essere malata e non autosufficiente per questo è bene rivolgerle un servizio personalizzato di cura, di compagnia e di attenta sorveglianza, così come è stato concordato dalla sua famiglia.

Foto cerco badante per anziano


 

La badante convivente: di che cosa si occupa?

La badante convivente, si occupa:

  • Di custodire le abitudini di vita;
  • Di osservare le prescrizioni mediche;
  • Di preservare l’autonomia dell’anziano in cura e stimolare le sue capacità;
  • Di ravvivare le relazioni familiari e sociali;
  • Di rispondere al desiderio di compagnia e al bisogno di sorveglianza nei momenti della solitudine o della difficoltà.

E tutti questi adempimenti li compie vivendo stabilmente con l’anziano.


 

La badante convivente: quanto è il suo stipendio?

Solitamente questa è una domanda complessa poiché ogni datore di lavoro a seconda delle mansioni della badante, deciderà il compenso mensile. Tuttavia, ci sono dei minimi stabili dall’INPS, che vi riportiamo qui sotto:

LIVELLO STIPENDIO MENSILE DELLA BADANTE CONVIVENTE
Livello A 645,50 euro
Livello A super 762,88 euro
Livello B 821,56 euro
Livello B super 880,24 euro
Livello C 938,94 euro
Livello C super 997,61 euro
Livello D 1173,65 euro
Livello D super 1232,33 euro

**Per i lavoratori conviventi inquadranti nel profilo D e D super compete un’indennità di 173,55 euro mensili

INDENNITA’ (VITTO E ALLOGGIO)
Pranzo 1,96 euro
Cena 1,96 euro
Alloggio 1,69 euro

 

La badante notturna: cosa fa?

È una persona addetta all’assistenza che lavora durante l’orario notturno e sorveglia l’anziano che ha bisogno di cure continue e quindi deve rimanere sveglia tutta la notte, oppure può essere che presti assistenza raramente durante la notte, quindi ci sia bisogno solo di una “presenza notturna”.

La fascia oraria di riferimento per la badante notturna, sarà dalle 21.00 alle ore 8.00.

Foto badanti notturni per anziani


 

La badante notturna: di cosa si occupa?

La badante notturna non dovrà preparare pasti, dedicarsi alle faccende domestiche o alla pulizia della casa.

Le mansioni che svolgerà si possono dividere in:

Notte attiva

Nel caso in cui l’anziano soffra qualche infermità o disturbo, alla badante si richiede una maggiore attenzione, deve usare adeguate precauzioni per evitare che il malato provi dolore o entri in uno stato di sofferenza, ansia e agitazione.

Nel caso di anziani non autosufficienti l’assistenza richiede iniziativa da parte delle badanti che dovranno possedere conoscenze infermieristiche basilari ed essere pronte a intervenire in caso di emergenze.

Notte passiva

La badante veglierà sull’anziano aiutandolo ad alzarsi dal letto e ad andare in bagno, accendendo le luci, preparando una tisana. Sarà sufficiente la presenza fisica e un po’ di compagnia per rasserenarli e non farli sentire soli.


 

La badante notturna: quanto è il suo stipendio?

Bisogna tenere chiaro il fatto che l’orario della prestazione è compresa tra le ore 20.00 e le ore 8.00, quindi può applicarsi il contratto di "assistenza notturna" con livello solitamente CS o DS (il livello DS se la badante é formata professionalmente).

Nella tabella sottostante riportiamo i valori minimi di stipendio secondo quanto stabilito dall’INPS:

LIVELLO STIPENDIO MENSILE DELLA BADANTE NOTTURNA
Livello B super (AUTOSUFF.) 1.012,27 euro
Livello C super (NON AUTOSUFF.) 1.147,24 euro
Livello D super (NON AUTOSUFF.) 1.417,21 euro
Livello unico per la presenza notturna 677,78 euro

 

La badante per i malati di Alzheimer: chi è e cosa fa?

È una persona addetta all’assistenza di anziani in condizioni di fragilità mentale dovuta alla forma di demenza conosciuta come malattia di Alzheimer. Questa tipologia di badante, solitamente è assunta a tempo pieno poiché prendersi cura di una persona affetta da questa patologia richiede grande impegno, sforzo empatico e qualità organizzative.

Foto badante per malati di Alzheimer


 

La badante per i malati di Alzheimer: di cosa si occupa?

La badante per i malati di Alzheimer, avranno i seguenti compiti:

  • Essere pazienti e adeguarsi allo stato d’animo dell’anziano per svolgere le attività quotidiane;
  • Tenere allenata la mente per evitare che la malattia degeneri velocemente e mantenere una routine sana dell’anziano;
  • Mantenere la memoria residua del malato con l’utilizzo di alcuni supporti visivi;
  • Dialogare quotidianamente per aiutare la memoria a breve termine dell’anziano;
  • Prendersi cura dell’igiene e visionare l’abbigliamento corretto dell’anziano;

 

La badante per i malati di Alzheimer: quanto è il suo stipendio?

A questa domanda possiamo rispondere grazie alle tabelle dei minimi per gli stipendi che l’INPS, impone:

LIVELLO STIPENDIO MENSILE DELLA BADANTE PER ALZHEIMER
Livello C super (NON AUTOSUFF.) 997,61 euro
Livello D super (NON AUTOSUFF.) 1232,33 euro

**Per i lavoratori conviventi inquadranti D super compete un’indennità di 153,98 euro mensili

A cui verranno aggiunti i seguenti valori:

INDENNITA’ (VITTO E ALLOGGIO)
Pranzo 1,96 euro
Cena 1,96 euro
Alloggio 1,69 euro

E prevedo inoltre l’indennità se i lavoratori hanno dei certificati, quali:

INDENNITA’ (LAVORATORI CERTIFICATI)
Livello C super 10,00 euro

Nel caso in cui una badante si occupasse di più persone non autosufficienti, si dovrebbero aggiungere questa indennità:

INDENNITA’
Livello C super (NON AUTOSUFF.) 100,00 euro
Livello D super (NON AUTOSUFF.) 100,00 euro
Per saperne di più, vi consigliamo di consultare le tabelle dei minimi contributi per colf e badanti aggiornate.
 

Gli stipendi delle badanti: sono detraibili?

I contributi previdenziali ed assistenziali versati dai datori di lavoro per addetti all’assistenza personale o familiare come baby-sitter, badanti, assistenti delle persone anziane, sono deducibili (non detraibili) nella dichiarazione dei redditi, al netto della quota contributiva a carico del collaboratore domestico.

Le spese deducibili vengono sottratte dal reddito lordo, prima di calcolare le tasse, per le somme versate nell'anno precedente fino ad un importo massimo di euro 1.549,37 annui, e solo relativamente alla parte a carico del datore di lavoro.Il datore di lavoro, solo per gli addetti all'assistenza di persone non autosufficienti, può detrarre dall'imposta lorda il 19% delle spese sostenute, per un importo massimo di 2.100 euro l'anno.

La detrazione spetta al soggetto non autosufficiente o ai familiari che affrontano la spesa.

Se hai bisogno di una di queste tipologie di badanti per il tuo caro puoi compilare il formulario tramite il nostro servizio di Quotalo, specificando la casistica per aiutarti nella ricerca di una persona che assista il tuo caro.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto