Quanto si risparmia cambiando i serramenti di casa

26 Febbraio 2018 - Redazione

Vota

Voto 4 su 1 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

quanto si risparmia cambiando i serramenti di casa quanto si risparmia cambiando i serramenti di casa quanto si risparmia cambiando i serramenti di casa

La sostituzione di vetri e finestre non è solo una questione estetica, ma primariamente funzionale, giacché l’energia impiegata per scaldare un appartamento si disperde in una percentuale abbastanza consistente attraverso pareti, tetto, infissi: questo significa che, per risparmiare in bolletta, sono necessari una serie di accorgimenti, come il miglioramento della coibentazione dell’edificio e l’installazione di finestre con vetri selettivi e doppi vetri montati su infissi con telai ad alta prestazione (che riducono le infiltrazioni di aria fredda dall’esterno).


Ma, in concreto, quanto si risparmia cambiando i serramenti di casa?


Facciamo due conti: ipotizziamo che una casa di 100 mq si trovi in una zona con inverni abbastanza freddi; che sia dotata di infissi a vetro singolo con telaio in legno e che le finestre si estendano per 12,5 mq (le norme stabiliscono che la superficie vetrata deve essere almeno 1/8 di quella calpestabile). La trasmittanza ammonta a circa 5 W/mq*K.


Ipotizziamo invece le medesime condizioni, ma con infissi dotati di doppio vetro 4-9-4: in questo caso la trasmittanza sarà pari a 2,8 W/mq*K, e ciò consentirà di risparmiare 1689 kWh, equivalenti a 170 Nm3 di metano; costando il metano circa 0,88€/Nm3, cambiando i serramenti di casa si ottiene un risparmio energetico di 150 euro all’anno.


Risparmiare con gli infissi

Se si vuole essere ancora più precisi e scrupolosi nel calcolare il risparmio in bolletta che si ottiene sostituendo gli infissi in casa è opportuno sapere che bisogna prendere in considerazione i seguenti fattori:
  • Gradi giorno della località: si tratta della somma delle differenze termiche (positive) tra la temperatura esterna e quella interna all’abitazione
  • Fattore di correzione (f): si tratta del valore della temperatura media interna alla casa, e si aggira sui 20°C
  • Fattore di correzione dipendente dal tipo di elemento opaco utilizzato (R), cioè dai vetri.


Consideriamo la sostituzione di una vetrata di 2 mq, un valore di GG di 1014, periodo di riscaldamento di 120 giorni, un valore di 1 per R e f (che è il più alto, cioè il peggiore che ci si possa aspettare): facendo un rapido calcolo, si ottiene un risparmio sulla bolletta della corrente elettrica sostituendo porte e finestre di casa di circa 55 euro l'anno.


Un'altra considerazione in merito a quanto si riesca ad economizzare sulla corrente elettrica in caso di sostituzione degli infissi domestici: in virtù del fatto che la spesa totale per degli infissi con doppio vetro ammonta a circa 2500 euro (200 euro a metro quadro x i 12,5 metri quadri di cui si diceva prima), e valutando che il 55% viene recuperato grazie alle agevolazioni fiscali si riuscirà a rientrare dell’investimento nel giro di 10 anni, termine oltre il quale questo si registra un effettivo guadagno economico.


Questo significa implicitamente che per godere di un effettivo risparmio energetico quando si sostituiscono porte e finestre di casa bisogna disporre di due cose:
  • Prodotti di qualità, che durino più di 10 anni
  • Personale qualificato che installi correttamente i prodotti di cui sopra e li certifichi.


A proposito di prodotti di qualità, sul sito di Finstral, che è una delle "grandi firme" del settore, è riportata un’applicazione molto interessante, che consente di valutare il risparmio economico in bolletta che è possibile realizzare sostituendo un vecchio infisso con una delle loro proposte: ad esempio qualora decideste di rimpiazzare 12,5 mq di finestre anni 90 con vetri basso-emissivi con la FIN-Project con doppio vetro basso-emissivo, considerando un prezzo medio del metano di 1,98 €/kg, il risparmio annuo sulle spese di riscaldamento ammonterebbe a 192 € (e la riduzione annua di emissioni CO2 a 208 kg CO2).


Per quanto concerne il secondo punto della lista di cui sopra, sappiate che solo prodotti riconosciuti "a risparmio energetico" possono accedere alle agevolazioni fiscali, e solo prodotti correttamente installati consentono di risparmiare effettivamente: questi sono i motivi per cui noi di Quotalo abbiamo deciso di fornirvi personale qualificato ed esperto, che per di più offre i suoi servizi a prezzi di mercato concorrenziali (ma ragionevoli)…

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto