Pitbull: tutto quello che devi sapere sui pitbull e come richiedere un preventivo per trovare il giusto addestratore nella tua zona

21 Aprile 2021 - Redazione

Vota

Voto 5 su 2 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Costo pitbull Costo pitbull Costo pitbull

Vorresti un pitbull? Scopri qui quali sono le sue caratteristiche, quanto costa e come trovare un addestratore capace che ti aiuti a gestire al meglio il tuo futuro amico a 4 zampe

Il pitbull è una delle razze canine più conosciute ed è considerata da molti una razza aggressiva, non adatta alla vita in famiglia soprattutto se sono presenti dei bambini (e lo stesso si pensa, erroneamente del mastino napoletano, del corso e del dobermann). In realtà questa convinzione è sbagliata, come molte altre idee che si hanno riguardo questa razza di cani.

Per darvi la possibilità di conoscere meglio il pitbull abbiamo pensato di realizzare una guida completa, in cui parleremo delle origini e delle caratteristiche di questo cane, del suo carattere, del prezzo medio da sostenere per l’acquisto di un esemplare e del rapporto di questa razza con i più piccoli. Vedremo infine a chi rivolgersi per procedere con l’adozione di un pitbull per poter aggiungere un membro alla famiglia.

Pitbull: origini e caratteristiche

Per parlare delle origini del pitbull dobbiamo andare indietro nel 1800 e spostarci in Gran Bretagna. A quel tempo in Inghilterra era molto diffusa la razza Bull and Terrier che era giunta dall’Irlanda con i flussi migratori dei cittadini: questa razza di cani veniva impiegata per i combattimenti e sembra che il pitbull sia nato proprio da una selezione di esemplari di questa razza proveniente dall’Irlanda.

Attualmente questa razza è riconosciuta dall’American Dog breeders Association e dallo United kennel Club. La Federazione Cinologica Internazionale (FCI) e l’Ente Nazionale Cinofilia Italiana (ENCI) non riconoscono invece questa razza.

Per quanto riguarda le caratteristiche del pitbull, si tratta di un cane di taglia medio-grande con un’altezza da 41 cm a 54 cm legata al sesso dell’esemplare, un peso che oscilla tra 13 kg e 27 kg ed una muscolatura massiccia. La muscolatura massiccia non solo è un carattere distintivo di questa razza, ma è anche una delle caratteristiche che conferiscono agli esemplari di pitbull un aspetto aggressivo.

Il pelo del pitbull è denso, corto e duro, il mantello può essere uniforme, bicolore, tricolore oppure presentare delle marcature. Il colore degli esemplari può variare molto ed andare dalle sfumature del rosso al color sabbia.

razza american pitbull terrier maschio

Pitbull: qual è il suo carattere?

Il carattere del pitbull è uno degli elementi su cui si concentrano maggiormente coloro che stanno pensando di adottare un nuovo esemplare. Contrariamente a quanto si potrebbe credere lasciandosi ingannare dall’aspetto, il pitbull è un cane sensibile e che lega molto con il padrone. Una delle caratteristiche di questa razza è dunque la fedeltà, la quale si associa al bisogno di trascorrere molto tempo con il padrone.

Il pitbull è un cane da compagnia, dà molto affetto a tutti i membri della famiglia e mette in atto dei comportamenti protettivi nei loro confronti. Non va dimenticato che si tratta di un cane coraggioso, che non teme pericoli e che è pronto ad intervenire se ritiene che i suoi padroni siano in pericolo. Le dimensioni e la muscolatura fanno sì che sia davvero in grado di proteggere i padroni al momento del bisogno.

Quando incontra degli estranei il pitbull non è aggressivo, anzi li osserva scodinzolando. Questo perché si tratta di una razza che non ha l’istinto di aggredire le persone, ma che attacca solo quando crede di essere in pericolo o crede che i suoi padroni siano minacciati. E’ importante però che fin da piccoli questi cani vengano abituati a relazionarsi con le persone e con gli estranei.

A differenza di quanto avviene con le persone sconosciute, il pitbull è aggressivo con gli altri cani. Ciò deriva dal fatto che questa razza è stata selezionata per i combattimenti e dunque non socializza facilmente con gli altri cani, a meno che i pitbull non vengano addestrati fin da piccoli a farlo. Si consiglia in ogni caso di avere sempre il pitbull al guinzaglio in presenza di altri cani, onde evitare spiacevoli situazioni.

Il pitbull è un cane che ha bisogno di muoversi ed infatti si trova benissimo nelle case con giardino. Il cane riesce comunque ad adattarsi anche alla vita in appartamento, a patto che i suoi padroni lo portino a fare delle passeggiate e gli diano la possibilità di sfogarsi.

In generale il pitbull è un cane che dà molto affetto e soddisfazioni, ma non è una razza adatta a chi non ha esperienza nella gestione dei cani. In genere non viene consigliato come primo cane, ma ad ogni modo con i consigli giusti e con il supporto di un esperto anche chi lo adotterà come primo cane non avrà problemi.

Pitbull: qual è il prezzo per questo esemplare?

Il prezzo di un pitbull con pedigree va da € 1.000 a € 1.500 a seconda dell’esemplare e dell’allevamento da cui si acquista. Va fatta molta attenzione all’acquisto di esemplari ad un costo nettamente inferire a quello indicato, perché potrebbe trattarsi di cani senza pedigree o di animali allevati in modo improprio.

Oltre al costo di acquisto bisogna tener conto anche della spesa mensile da sostenere per questo cane, spesa che si aggira attorno ai 45 euro al mese. Non si tratta dunque di un cane costoso da mantenere, questa razza non ha infatti molte pretese.

cucciolo di pitbull

Bambini e pitbull: che rapporto c'è tra loro?

L’aspetto aggressivo e la muscolatura pronunciata fanno credere spesso che questa razza non sia adatta per le famiglie con bambini piccoli. In realtà si tratta di una convinzione errata, infatti il pitbull va d’accordo con i bambini e lega molto con i membri più piccoli del nucleo familiare.

Abbiamo detto che questo cane non ha l’istinto di attaccare le persone e a maggior ragione non ha l’istinto di attaccare i membri della sua famiglia. Si consiglia comunque di essere presenti quando il bambino ed il cane giocano insieme, perché la stazza del pitbull lo rende un animale irruento e c’è il pericolo che il bambino cada durante il gioco.

Razze di pitbull più comuni

Ci sono diverse razze di pitbull da conoscere prima di scegliere l’esemplare da adottare e da introdurre in famiglia. Le principali razze da ricordare sono l’American pitbull terrier, l’American Staffordshire terrier, l’American Bully e lo Staffordshire bull terrier.

pitbull cane maschio adulto

 

Pitbull adozione e addestramento: a chi rivolgersi

Per l’adozione di un pitbull ci si può rivolgere ad un allevamento specializzato. E’ importante fare attenzione a non adottare esemplari non allevati in modo corretto, anche se vengono proposti ad un costo molto conveniente. Per quanto riguarda l'addestramento ti consigliamo anche di rivolgerti a professionisti del settore che puoi individuare grazie a Quotalo.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto