Prezzi delle pompe di calore: tutto quello che ti occorre sapere se vuoi acquistare una pompa di calore

02 Maggio 2022 - Redazione

Vota

Voto 5 su 2 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Pompe di calore prezzi Pompe di calore prezzi Pompe di calore prezzi

Prezzi delle pompe di calore: guida completa all'acquisto delle pompe di calore

Le pompe di calore rappresentano una soluzione ideale per ridurre i consumi di energia e le emissioni di anidride carbonica nell’aria perché il loro funzionamento si basa sull’uso dell’energia ecologica e rinnovabile del suolo, dell’aria e dell’acqua.

Scegliere il tipo di energia che serve per l’alimentazione della pompa dipende dalle condizioni del luogo in cui deve essere installata e dal tipo di fabbisogno termico richiesto. Le pompe di calore sono quindi dei macchinari in grado di trasferire calore da un ambiente più freddo ad uno più caldo con un processo inverso a quello spontaneo in cui si ha il trasferimento di calore da un corpo caldo ad un corpo freddo.

In questo modo la pompa di calore utilizza il calore di una fonte naturale e lo trasporta nell’edificio per poi trasformarlo grazie ad un impianto di riscaldamento in una temperatura idonea. In commercio esistono vari tipi di pompe di calore diversi per caratteristiche e prezzi, per cui per la scelta dell’impianto è sempre bene affidarsi al consiglio di personale specializzato.

 

Quanto costa un impianto di riscaldamento con pompa di calore?

Quando si decide di acquistare una pompa di calore bisogna saper valutare e scegliere al meglio perché si tratta di un investimento non indifferente dal punto di vista economico e pertanto bisogna interrogarsi su quali siano i prezzi per le pompe di calore. Sul mercato è possibile trovare numerosi modelli di pompe di calore con prestazioni e prezzi competitivi.

quali sono i prezzi delle pompe di calore e le caratteristiche principali

I vari modelli si differenziano soprattutto per il tipo di energia naturale che utilizzano per la produzione di calore. In ogni caso i due modelli più utilizzati sono quelli aria-acqua ed acqua-acqua.

Pompe acqua-aria

Pompa di calore Caratteristiche Prezzo
DAIKIN HPSU COMPACT 508 DA 8 KW Basso consumo energetico Classe energetica A+++ Gas refrigerante R32 Acqua calda sanitaria Controllo da remoto Minimo ingombro Riscaldamento e raffreddamento a pavimento da 6.000 a 8900
MITSUBISHI ECODAN Classe energetica A++ Minimo ingombro Display timer Comando Wireless opzionale Facilmente trasportabile perché non necessita di fissaggio da 3.800 a 5.500 €
SAMSUNG EHS mono 8 kw Monoblocco di facile utilizzo per raffrescamento e riscaldamento Gas refrigerante R32 Alto rendimento anche a temperature esterne di -20° Acqua calda sanitaria Classe energetica A++ da 3.900 a 5.900 €

Pompe acqua - acqua

Pompa di calore Caratteristiche Prezzo
OLIMPIA SPLENDID SHERPA AQUADUE S2 Programmazione e timer selezionabili da remoto Modalità raffreddamento e raffrescamento Produzione di acqua sanitaria fino a 75° Gas refrigerante R32 Classe energetica A+++ da 2.500 a 5.000 €
VAILLANT GEOTHERM Classe energetica A++ Versatile Display-timer controllabile da remoto Acqua glicolata-acqua residenziale Riscaldamento ed acqua calda sanitaria temperatura massima di 62° Termoregolazione da 6.500 a 8.000 €

Cosa sono le pompe di calore e come funzionano

Le pompe di calore rappresentano una tecnologia alternativa innovativa che sfrutta l’energia naturale dell’acqua, del suolo e dell’aria per produrre una quantità di energia a basso costo ed a minimo impatto ambientale da utilizzare per il riscaldamento, il raffreddamento e la fornitura di acqua calda sanitaria.

In questo modo infatti è possibile ottenere calore senza l’uso di combustibili che vanno a danneggiare l’ecosistema. Esistono diversi tipi di pompe di calore a seconda dell’elemento ambientale che utilizzano, pertanto è possibile trovare pompe ad aria-acqua, pompe acqua-acqua, pompe aria-aria ed ancora pompe geotermali. In ogni caso l’elemento esterno viene utilizzato in un ciclo frigorifero che trasferisce il calore da un corpo più freddo ad uno più caldo che è l’acqua dell’impianto utilizzata come riscaldamento o acqua sanitaria.

La funzione della pompa di calore è quindi quella di trasformare energia da un ambiente più freddo ad uno più caldo attraverso quattro passaggi che sono l’aspirazione del liquido refrigerante che crea la differenza di pressione necessaria per l’avvio del ciclo, l’evaporazione, la condensazione e il transito del fluido attraverso la valvola di laminazione che riduce la pressione e lo porta allo stato di vapore o di liquido.

 

Pro e contro delle pompe di calore

La pompa di calore è un sistema alternativo per la climatizzazione degli ambienti capace di utilizzare una fonte energetica naturale sostenibile e rinnovabile. Installare una pompa di calore per il riscaldamento, il raffreddamento o anche per l’uso di acqua calda sanitaria comporta notevoli vantaggi. Questo tipo di soluzione permette infatti un notevole risparmio economico con riduzione della bolletta luce-gas. D’altra parte l’utilizzo di fonti energetiche naturali e la riduzione dell’uso di combustibili non può che proteggere l’ambiente che ci circonda dall’emissione di fumi che possono alterare il normale ecosistema. Per installare una pompa di calore è bene rivolgersi sempre a professionisti specializzati in grado di individuare e consigliare la soluzione più adatta per ottenere prestazioni e vantaggi a lungo termine.

Naturalmente anche le pompe di calore presentano qualche svantaggio come il rumore che non sempre è da sottovalutare, l’ingombro e la produzione di acqua calda che rispetto alle normali caldaie raggiunge temperature più basse.

 

Tipologie di pompe di calore

In commercio è possibile trovare diversi tipi di pompe di calore in grado di soddisfare le esigenze di ciascun acquirente. La differenza dipende dalla fonte utilizzata per produrre il calore, pertanto è importante non solo scegliere il modello più adatto all’abitazione ma anche al clima del territorio e alle fonti utilizzabili. Esistono quattro tipologie di pompe di calore che sono l’ aria-aria, l’aria-acqua, l’acqua-acqua e la geotermica.

tipologie pompe di calore

Pompe aria-aria

Si tratta di pompe che prelevano il calore dall’ambiente esterno per trasferirlo all’interno attraverso un fluido refrigerante. La distribuzione avviene attraverso delle unità collocate nelle stanze che con una batteria di scambio diffondono l’aria riscaldata.

Pompe acqua-acqua

Queste pompe sfruttano il calore dell’acqua utilizzandola come vettore. Anche in questo caso la distribuzione del calore avviene nell’ambiente attraverso termosifoni, pannelli o ventilo-convertitori.

 

Detrazioni fiscali pompe di calore

Per l’acquisto e l’installazione di pompe di calore sono previste detrazioni fiscali. Trattandosi di macchinari utili alla riqualificazione energetica all’interno degli edifici la legge permette a chi le acquista la possibilità di usufruire dell’Ecobonus, un incentivo fiscale.

Per chi acquista un condizionatore a pompa di calore- a prescindere che vi sia o meno ristrutturazione- è garantito dalla legge uno sconto che varia dal 50% al 65% della spesa totale affrontata. Ciascun tipo e fascia di detrazione fiscale ha le proprie caratteristiche e richiede specifici requisiti e per questa ragione il consiglio è rivolgersi a degli esperti del settore.

Attraverso alcune piattaforme come Quotalo è possibile prima di tutto richiedere un preventivo gratuito della pompa di calore che si intende acquistare e poi mettersi in contatto con esperti del settore impiantistica che vivono nella propria zona in maniera tale da chiedere loro consiglio su come muoversi per ottenere la detrazione fiscale.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto