Occultamento o distruzione di documenti contabili: quali le ripercussioni previste dalla legge

30 Aprile 2018 - Redazione

Vota

Voto 5 su 1 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Occultamento documenti contabili foto articolo Occultamento documenti contabili foto articolo Occultamento documenti contabili foto articolo

Affinché si parli di reato non è sufficiente la sola omissione delle scritture contabili, ma appunto l' occultamento o la distruzione dei documenti contabili la cui istituzione e tenuta è obbligatoria per legge.

A titolo esemplificativo, tra i "documenti contabili" di cui è obbligatoria la conservazione, il cui occultamento o distruzione, totale o parziale, integra il reato di cui si sta trattando, rientrano anche i contratti preliminari di vendita da parte del titolare di una società di costruzioni o del titolare di un'agenzia immobiliare.

In tema di reati tributari, il bene giuridico oggetto della tutela penale del reato di occultamento di documenti contabili è l'interesse dello Stato alla trasparenza fiscale del contribuente: la distruzione realizza un reato istantaneo, che si consuma al momento della soppressione della documentazione, mentre l'occultamento, che consiste nella temporanea o definitiva indisponibilità della documentazione da parte degli organi verificatori, costituisce un reato permanente che si consuma nel momento dell'ispezione, e cioè nel momento in cui gli agenti chiedono di esaminare detta documentazione, e poiché sia l'una che l'altra vengono punite, qualora la medesima documentazione venga dapprima occultata e successivamente distrutta, si configura il concorso materiale dei due reati.

In tema di reati fallimentari, l'omessa tenuta della contabilità interna integra gli estremi del reato di bancarotta documentale fraudolenta, e non di quello di bancarotta semplice, se lo scopo dell'omissione è quello di recare pregiudizio ai creditori: e allora vediamo a tal proposito le differenze che intercorrono tra i due reati.

L'occultamento o distruzione di documenti contabili è punito con la reclusione da un anno e sei mesi a sei anni, ed è finalizzato all’evasione delle imposte sui redditi o sul valore aggiunto, rendendo impossibile la ricostruzione dei redditi o del volume di affari.

La bancarotta fraudolenta invece, che è punita con la reclusione da tre a dieci anni, è l'accusa mossa all'imprenditore che si dichiara fallito ma omette, o sottrae, o distrugge, o falsifica, in tutto o in parte, con lo scopo di procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto o di recare pregiudizi ai creditori, rendendo impossibile la ricostruzione del patrimonio o del movimento degli affari (anche nel momento in cui omissione, sottrazione, distruzione, falsificazione avvengano durante la procedura fallimentare).

A differire anche l'oggetto della tutela che, come detto, nel caso del reato di occultamento o distruzione dei documenti contabili è l’interesse fiscale dello Stato, mentre per la bancarotta è quello dei creditori del fallito (compreso lo Stato) ad avere chiara la situazione patrimoniale e reddituale del debitore.

A differire anche l’elemento soggettivo: mentre nella prima fattispecie sussiste un dolo specifico dato dal fine di evadere le imposte sui redditi o sul valore aggiunto, nel secondo caso possono sussistere tanto il dolo specifico, ossia coscienza e volontà di recare pregiudizio ai creditori, tanto il dolo generico, quando lo scopo del reo è quello di non rendere possibile la ricostruzione del patrimonio o del movimento degli affari.
E in aggiunta, nel caso di "bancarotta semplice" si parla di dolo generico o colpa nel caso in cui non vengono tenuti i libri e le altre scritture contabili prescritti dalla legge o siano tenuti in maniera irregolare o incompleta.

Insomma, se proprio volessimo riassumerlo in 2 o 3 parole dovremmo dire: attenzione ai documenti contabili, a come li si compila e a come li si conserva! E allora facciamoci aiutare in questo non semplice compito da consulenti tributari preparati e professionali, come quelli che fanno parte del fornito database messo a disposizione da Quotalo.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto