Manutenzione dell'impianto fotovoltaico: in cosa consiste il piano di manutenzione, ogni quanto va fatta e quali sono i costi da affrontare

02 Marzo 2022 - Redazione

Vota

Voto 4 su 5 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

foto principale per articolo manutenzione impianto fotovoltaico foto principale per articolo manutenzione impianto fotovoltaico foto principale per articolo manutenzione impianto fotovoltaico

Manutenzione ordinaria e straordinaria dell'impianto fotovoltaico: una prassi necessaria per garantire l'ottimo funzionamento dell'impianto

Perché un impianto, qualunque esso sia, funzioni e continui a farlo efficientemente nel corso del tempo è necessario eseguire la relativa manutenzione. Poniamo la nostra attenzione sulla manutenzione dell'impianto fotovoltaico, un insieme di attività fondamentali e imprescindibili.

Con manutenzione è da intendersi quell’insieme di operazioni e attività necessarie a mantenere le funzionalità e l’efficacia dell’impianto o dispositivo sul quale si esegue. Si effettua la manutenzione dell’automobile, così come quella della caldaia, del condizionatore o di qualsiasi altro dispositivo di uso comune. Spesso non ci accorgiamo di farlo, ma anche la regolare pulizia del forno o del frigorifero, tanto per fare due esempi, può rientrare nella manutenzione.

È bene precisare fin da subito che per manutenzione non è da intendersi, come vedremo meglio nel dettaglio, la semplice pulizia e rimozione della sporcizia, ma tutte le attività che per quell’impianto servono a evitare guasti e danneggiamenti provocati dall’accumulo di sporcizia e dal normale uso quotidiano. Vediamo quindi di conoscere meglio cosa prevede e come eseguire la manutenzione dell'impianto fotovoltaico.

 
 

Come pulire un impianto fotovoltaico?

Parte della manutenzione dell'impianto fotovoltaico è sicuramente la pulizia dei pannelli. Questi, essendo esposti alle intemperie e agli agenti atmosferici, sono superfici sulle quali si accumula la polvere, le foglie, ma anche i detriti trasportati dal vento ed eventuali feci dei volatili. Anche la pioggia, in alcuni casi la neve, e nelle località di mare la sabbia e l’umidità, possono sporcare la superficie del pannello fotovoltaico.

La prima fase della manutenzione dell'impianto fotovoltaico, quindi, è la pulizia di queste superfici. Pulizia che va fatta con attenzione e professionalità, anche per via della collocazione, dell’ampiezza e disposizione di queste superfici. L’ideale è rivolgersi a dei professionisti, dotati di strumenti e attrezzature per operare in sicurezza.

Sono banditi compressori, diluenti e sostanze chimiche aggressive, meglio è consigliato procedere con acqua, meglio se decalcarizzata, una spugnetta non abrasiva (come la spugna di mare che spesso si utilizza per la carrozzeria dell'auto), un detergente antistatico (che scaccia l'acqua formando una sorta di pellicola protettiva e allo stesso tempo elimina le sostanze grasse come lo smog, il calcare, la fuliggine o residui organici cristallizzati).

Per chi volesse percorrere la strada del fai da te, con tutti i rischi del caso, può – se l’accesso al tetto lo consente – utilizzare spazzole delicate con l’utilizzo di detergenti specifici o degli appositi robot per la pulizia dei pannelli fotovoltaici.

 
 

Cos'è il Piano di manutenzione dell'impianto fotovoltaico

Per gestire al meglio la manutenzione dell'impianto fotovoltaico è possibile e consigliabile rivolgersi a una ditta specializzata che, tra le altre cose, possa proporre e definire un apposito Piano di manutenzione. Come indica il nome stesso si tratta di un programma che prevede non solo i vari interventi da fare, ma anche la loro periodicità e frequenza. Il Piano di manutenzione dell'impianto fotovoltaico entra nel dettaglio di tutti gli elementi che compongono l’impianto e si occupa di definire il tipo di intervento da fare per mantenere intatta la sua efficienza.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

 
 

In cosa consiste la manutenzione dell'impianto fotovoltaico

Come anticipato la manutenzione dell'impianto fotovoltaico non è solo la pulizia e la “semplice” rimozione della sporcizia dalle superfici dei pannelli. Perché un impianto fotovoltaico funzioni, infatti, è necessario che tutti i suoi componenti lavorino nelle condizioni ideali. Queste possono essere compromesse dall’usura quotidiana, ma anche dalla sporcizia che, accumulandosi, può generare problemi.

Ecco quindi che tra i controlli periodici che una corretta manutenzione dell'impianto fotovoltaico deve prevedere troviamo: il controllo degli inverter tramite i led indicatori per garantirsi l'efficienza nel funzionamento: gli inverter rappresentano gli elementi più delicati e la gran parte di volte vengono forniti con garanzia decennale, tant’è che la loro revisione, che è anche la voce più onerosa nella manutenzione del fotovoltaico, può essere eseguita dopo dieci anni dalla prima messa in opera.

Inoltre la manutenzione dell'impianto fotovoltaico prevede il controllo dello stato delle batterie negli impianti fotovoltaici autonomi; in questo caso è necessario prima isolarle dal sistema stesso e poi verificarne il livello, che in una situazione ottimale non è inferiore a quello nominale.

Quindi si procede con la pulizia dei componenti, l’ispezione visiva dello stagno del pannello, il controllo del cablaggio e dei collegamenti elettrici, il controllo del voltaggio, delle connessioni dei cavi, dei sistemi di  monitoraggio remoto, degli interruttori, dei fusibili e del liquido antigelo.

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico verifica, quindi, che tutti i componenti siano integri, funzioni e che i sistemi di protezione siano correttamente operativi. Una manutenzione professionale può prevedere anche il controllo della documentazione e il rilascio di quella aggiornata e conforme alle normative di legge.

Impianto fotovoltaico

 
 

Manutenzione impianto fotovoltaico sul tetto: cosa fare se non si riesce a raggiungere agevolmente?

In commercio esistono delle spazzole allungabili specificatamente destinate alla pulizia dei pannelli fotovoltaici. Come per tutte le soluzioni fai da te un intervento di questo tipo espone a non pochi limiti, specialmente per la propria incolumità e capacità di eseguire una pulizia completa e ottimale. L’indicazione è sempre quella di rivolgersi a delle ditte specializzate dotate di tutto il materiale e le attrezzature per operare in maniera risolutiva.

 
 

Qual è il periodo migliore per procedere alla pulizia dell'impianto?

L’impianto fotovoltaico è sempre in attività, qual è quindi il periodo più adatto per non usarlo e permettere la relativa manutenzione? Molto dipende dalla zona in cui ci si trova, ma in linea generale l’inizio della primavera è il momento più indicato. Questo perché è il periodo dell’anno immediatamente precedente a quello di maggiore irraggiamento e, quindi, di più alta efficienza. La primavera è il periodo migliore anche dal punto di vista climatico, non essendoci pericoli di neve o di basse temperature che possano compromettere i lavori di manutenzione o la pulizia appena completata.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

 
 

Manutenzione fotovoltaico ordinaria o straordinaria: qual è la differenza?

Quando si parla di manutenzione è necessario distinguere tra ordinaria e straordinaria. Possiamo dire che la manutenzione dell'impianto fotovoltaico riduce il rischio di ricorso a quella straordinaria. La manutenzione straordinaria dell'impianto fotovoltaico, infatti, è quell’insieme di attività di riparazione e ripristino di componenti e dispositivi danneggiati o non più efficienti. È un insieme di attività nelle quali rientra anche il controllo delle principali funzionalità, ma che è contraddistinta principalmente dall’intervento su parti sensibili e sullo smontaggio e rimontaggio di componenti. Motivo per cui, ancor più della manutenzione ordinaria dell'impianto fotovoltaico, quella straordinaria è di compito esclusivo di tecnici specializzati.

Impianto fotovoltaico

 
 

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico è obbligatoria?

Dal punto di vista prettamente legale la manutenzione dell'impianto fotovoltaico non è obbligatoria. Questo vale per gli impianti con potenza inferiore agli 11.08kW, ovvero a quelli domestici e residenziali. Nonostante non sia obbligatoria è però altamente consigliata in quanto protegge l’impianto stesso e tutela l’investimento fatto per installarlo.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

 
 

Manutenzione impianto fotovoltaico prezzo

A incidere sul costo della manutenzione di un impianto fotovoltaico ci sono diversi fattori. Innanzitutto la grandezza dell’impianto e delle superfici da pulire; per questo motivo si stima che generalmente la manutenzione costa tra gli 0.1 e gli 0.2€ al kWh. A questi costi vanno aggiunti quelli relativi al tipo di intervento da fare e, eventualmente, alle opere provvisorie da utilizzare (come i ponteggi) e all’eventuale occupazione del suolo pubblico per poter accedere ai pannelli. Si può stimare che la manutenzione costa almeno 100-150€.

Manutenzione impianto fotovoltaico: qual è l'aliquota IVA

Molti si domandano se la manutenzione dell'impianto fotovoltaico rientra nel campo dell’IVA agevolata al 10%. È doveroso fare chiarezza. Sulla manutenzione ordinaria si applica l’aliquota classica del 22%, mentre per la sostituzione di alcuni componenti (come può essere l’inverter), invece, si applica l’aliquota agevolata del 10%. Per alcuni interventi di manutenzione straordinaria, quindi, è possibile usufruire dell’aliquota IVA ridotta.

 
 

A chi puoi rivolgerti per la manutenzione dell'impianto fotovoltaico?

Alla luce di quanto detto la manutenzione dell'impianto fotovoltaico è indispensabile e di straordinaria importanza e non può essere derogata o rimandata. Per questo è fondamentale trovare i migliori professionisti della zona ai quali rivolgersi per un preventivo, una consulenza specializzata o per fissare un appuntamento e puoi farlo tramite Quotalo. In molti casi è anche possibile stipulare un contratto per un programma di manutenzione in modo da essere contattati annualmente (o con la frequenza pattuita) per gestire automaticamente la manutenzione senza alcun tipo di preoccupazione e a costi più convenienti.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto