L'ammortamento dell'impianto fotovoltaico

15 Marzo 2018 - Redazione

Vota

Voto 4 su 2 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

foto principale per articolo ammortamento impianto fotovoltaico foto principale per articolo ammortamento impianto fotovoltaico foto principale per articolo ammortamento impianto fotovoltaico

Prima di parlare dell’ammortamento dei sistemi basati sull’energia prodotta tramite pannelli fotovoltaici, facciamo una doverosa premessa, chiarendo cos’è un ammortamento: si tratta di un procedimento amministrativo-contabile con cui il costo di un bene a fecondità ripetuta (ovvero, che mantiene la sua utilità nel corso del tempo) viene ripartito nel corso di più esercizi.


Oggetto dell'ammortamento possono essere:
  • beni materiali come fabbricati, macchinari, impianti, automezzi, computer, etc.
  • beni immateriali, come brevetti e marchi, diritti di utilizzo di opere dell'ingegno, concessioni governative, etc.


Impianto fotovoltaico

Esiste anche il cosiddetto ammortamento fiscale che va calcolato seguendo le aliquote di ammortamento previste dall’Agenzia delle entrate (pubblicate con decreto ministeriale ogni anno), che indicano la quota massima deducibile ai fini della determinazione del reddito d'impresa fiscalmente imponibile.


A questo punto, a proposito dei coefficienti di ammortamento da applicare agli impianti fotovoltaici, il Ministero dell'Economia e delle Finanze nel 2016 ha ribadito l’orientamento già espresso dall’Agenzia delle entrate nel 2013 a tal proposito.


Prima di quella data, stante la natura di bene mobile dell’impianto fotovoltaico, si era stabilito di applicare un coefficiente di ammortamento del 9%, mentre nel 2013 l’Agenzia delle Entrate aveva ritenuto che l’ammontare andava stabilito in base alla rilevanza catastale del sistema, per cui per gli impianti installati a “terra” (quelli che insistono su terreni), trattandosi di un immobile strumentale (classificabile nelle categorie catastali D/1 o D/10) l’aliquota di ammortamento da applicare al fotovoltaico dovrebbe ammontare al 4%, mentre per gli impianti installati sul tetto degli edifici, nel caso in cui l’impianto sia qualificato come bene immobile l’aliquota di ammortamento dovrebbe essere del 4%, mentre in caso di qualifica come bene mobile dovrebbe ammontare al 9%.


Nel 2016, come si preannunciava, il MEF ha ribadito:
  • un coefficiente di ammortamento del 9% ai soli impianti fotovoltaici qualificabili come beni mobili
  • un coefficiente di ammortamento del 4%  agli impianti fotovoltaici qualificabili come beni immobili.


Al marzo 2017 risale una nuova Circolare (n. 4/E) dell’Agenzia delle Entrate, che presenta ulteriori chiarimenti sulle discipline del cosiddetto “super ammortamento” e “iper ammortamento”.


Secondo quanto si legge “si ritiene che le componenti impiantistiche, escluse dalla determinazione della rendita catastale degli immobili ospitanti le centrali fotovoltaiche ed eoliche, non possano essere considerate beni immobili (come ritenuto nel 2013) ai fini della determinazione dell’aliquota di ammortamento”.


Quindi, le componenti di natura essenzialmente impiantistica con funzioni produttive, come i pannelli fotovoltaici, non attribuiscono all’immobile un’utilità apprezzabile, tant’è che oggi non rientrano più nella stima catastale (indipendentemente dalle loro dimensioni), per cui sono ammortizzabili con il coefficiente del 9%.


Diversamente, le spese concernenti le componenti immobiliari delle centrali fotovoltaiche sono ammortizzabili con aliquota del 4%.


Chiariti questi concetti, e dopo aver letto i nostri contributi in merito a tutti gli aspetti economici connessi all’installazione degli impianti fotovoltaici , vi invitiamo a contattare un esperto che possa darvi delucidazioni in merito alle soluzioni realizzabili e al dimensionamento dell’impianto fotovoltaico , oltre ad un preventivo dettagliato.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto