Perchè la ginnastica dolce aiuta l'anziano?

27 Settembre 2019 - Redazione

Vota

Voto 5 su 3 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

ginnastica dolce per anziani ginnastica dolce per anziani ginnastica dolce per anziani

Ginnastica dolce: vantaggi e benefici per gli anziani

La ginnastica dolce è una pratica sportiva ideale per la salute del corpo ed indicata per diverse categorie di persone: dagli sportivi professionisti, a quelli che praticano sport in maniera saltuari fino ad arrivare agli anziani. 

La ginnastica dolce per anziani è considerata infatti una delle migliori strategie per favorire il benessere delle persone di età avanzata, essendo tanti i vantaggi di cui è possibile godere praticandola ed è per questo motivo che è presenta in molte case di riposo.

Cos’è la ginnastica dolce?

Con ginnastica dolce si fa riferimento a quell’attività sportiva che prevede dei movimenti graduali e lenti, grazie ai quali è possibile garantire l’allenamento del corpo senza sottoporre muscoli ed articolazioni a degli stress eccessivi.

Mentre chi pratica sport frequentemente è in grado di eseguire correttamente degli esercizi più intensi senza risentirne, chi non è allenato non può fare lo stesso. La ginnastica dolce si presenta allora come soluzione ideale per non rinunciare all’allenamento, senza però rischiare di farsi male.

Ginnastica dolce per anziani: quali benefici e vantaggi comporta praticarla

Negli ultimi anni si è diffusa nel nostro paese la ginnastica dolce per anziani. Gli anziani sono proprio una delle categorie a cui si rivolge questa attività fisica e sono diversi i vantaggi di cui possono godere, senza temere infortuni.

Investire sulla prevenzione

La prevenzione è fondamentale in tutte le fasi della vita e lo diventa a maggior ragione con l’avanzare dell’età. Sono stati condotti diversi studi sugli anziani ed è stato dimostrato che fare attività fisica riduce il rischio di ammalarsi e di contrarre alcune delle patologie associate all’età.

La ginnastica dolce diventa allora un validissimo strumento di prevenzione, che oltre a favorire il benessere del corpo lo aiuta anche a proteggersi dalle malattie.

Combattere l’invecchiamento

L’invecchiamento è un processo fisiologico che riguarda tutti e che porta ad una progressiva alterazione di cellule e tessuti, con delle conseguenze sia dal punto di vista estetico – basti pensare alle rughe ed agli altri inestetismi della pelle – sia dal punto di vista funzionale. Per quanto riguarda i muscoli, con l’avanzare dell’età si osserva in particolare una riduzione del tono muscolare. Grazie alla ginnastica dolce per anziani è possibile contrastare questa riduzione e di conseguenza preservare la capacità di deambulare in maniera autonoma e senza particolari difficoltà in quanto il muscolo è sempre in continuo movimento.

Favorire il benessere articolare

Non solo i muscoli risentono del trascorrere degli anni, ma anche le articolazioni possono andare incontro a delle alterazioni funzionali e risultare più legate. Non è insolito che gli anziani abbiano una ridotta mobilità articolare e riescano ad eseguire dei movimenti di ampiezza minore rispetto agli stessi movimenti compiuti in gioventù e durante la vita adulta. Con gli esercizi di ginnastica sarà possibile mantenere le articolazioni alleate, eseguendo dei movimenti che non stressino eccessivamente le giunture e che non portino ad infiammazione e conseguente dolore articolare.

Migliorare il tono dell’umore

La ginnastica dolce per gli anziani ha non solo dei benefici fisici, ma offre anche dei vantaggi dal punto di vista del benessere psicologico. Si è visto infatti che fare attività fisica migliora il tono dell’umore e riduce il rischio di depressione e di altri disturbi psicologici. La depressione è una malattia che deve essere prevenuta nell’anziano, anche perché l’incidenza aumenta nella terza età, soprattutto in quei pazienti che hanno sofferto di episodi depressivi durante l’età giovanile.

Potenziare l’equilibrio

Impegnandosi con costanza in sessioni di allenamento di ginnastica dolce gli anziani potranno notare anche un aumento dell’equilibrio, o comunque potranno rallentare la comparsa dei disturbi dell’equilibrio, la cui incidenza aumenta con l’aumentare dell’età. Spesso le cadute e gli incidenti delle persone di terza età sono dettati da difficolta a mantenere l’equilibrio e/o ad orientarsi nello spazio. La ginnastica può tornare utile anche sotto questo punto di vista, per ridurre il rischio di eventi spiacevoli.

Ginnastica dolce per anziani: strutture specializzate

Quali sono gli esercizi principali

Oltre a conoscere i benefici di questa attività fisica, bisogna anche sapere quali sono i principali esercizi di ginnastica dolce. Questi esercizi possono essere eseguiti sia dagli anziani, sia da coloro che vogliono tenersi in allenamento senza stressare in maniera eccessiva muscoli ed articolazioni.

Allenare i muscoli della schiena

Il primo esercizio descritto consente di allenare la schiena. Eseguirlo è semplicissimo e basta avere a disposizione una normalissima sedia. Ci si siede comodamente, si appoggia il dorso allo schienale e ci si china lentamente in avanti. Arrivati alla fine del movimento, si ritorna sempre lentamente alla posizione iniziale.

Favorire la mobilità cervicale

Gli anziani hanno bisogno di tenere in allenamento i muscoli e le articolazioni del collo, per evitare un blocco della mobilità cervicale. Anche in questo caso l’esercizio è semplice, perché basta muovere la testa a destra e a sinistra in maniera lenta.

Allenare i muscoli delle spalle

Per tenere in allenamento i muscoli delle spalle basta alzare entrambe le braccia fino a raggiungere l’altezza delle spalle (bisogna formare con il corpo una sorta di T). A questo punto bisogna muovere delicatamente gli arti superiori per formare dei cerchi, prima in senso orario e successivamente in senso antiorario.

Allenare addominali e gambe

Per allenare sia gli addominali che le gambe con un unico esercizio, si consiglia di appoggiare la schiena contro il muro. Mantenendo una posizione corretta, bisogna sollevare lentamente prima un arto inferiore – cercando di portare il ginocchio al petto – e poi l’altro arto.

Quali sono le strutture per anziani che praticano la ginnastica dolce

In Italia ci sono diverse strutture specializzate che si occupano di offrire dei corsi o delle sedute di ginnastica dolce per anziani. Ci si può dunque rivolgere a delle palestre specializzate, oppure si può anche chiedere l’intervento di un personal trainer o di un fisioterapista che venga a domicilio per far eseguire gli esercizi di ginnastica per terza età.

Per trovare le strutture ed i professionisti migliori ci si può rivolgere al nostro servizio di ricerca Quotalo.it, chiedendo un preventivo puoi entrare in contatto con i migliori professionisti della tua zona e di individuare in pochi minuti la soluzione giusta per te. Ti basta fare una veloce ricerca per scoprire le strutture ed i professionisti nei dintorni che si occupano di ginnastica dolce per anziani.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto