Avvocato permesso di soggiorno: tutto quello che c'è da sapere e a chi rivolgersi per una consulenza

27 Novembre 2020 - Redazione

Vota

Voto 4 su 3 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Avvocato permesso di soggiorno articolo Avvocato permesso di soggiorno articolo Avvocato permesso di soggiorno articolo

Avvocato per permesso di soggiorno: ecco documenti, tempi e costi per poter soggiornare liberamente in Italia

Si parla spesso del permesso di soggiorno, anche se il più delle volte in termini lontani dalle necessità di coloro che lo richiedono o vorrebbero farlo. Facciamo quindi chiarezza sull’argomento andando a individuare sia la procedura che quando (e perché) conviene rivolgersi a un avvocato per la gestione della pratica del permesso di soggiorno.

Avvocato permesso di soggiorno: tipologie di permessi di soggiorno

Il primo elemento da chiarire quando si parla di permesso di soggiorno è che esistono diverse tipologie di documenti rivolte alle persone provenienti da Stati non appartenenti all’Unione Europea, che desiderano vivere e soggiornare in Italia.

La prima distinzione è quella tra visto e permesso di soggiorno.

Il visto, come riportato nella sezione dedicata sul sito del Ministero dell’interno italiano, è quel documento:

rilasciato dall'ambasciata italiana o dalle sedi consolari italiane del Paese di residenza del cittadino straniero” 

mentre il permesso di soggiorno vero e proprio è rilasciato dalle questure competenti, a seconda della provincia nella quale il cittadino straniero si trova. Esistono poi differenti tipologie sia di visto che di permesso di soggiorno, in base alla durata e allo scopo per cui lo si richiede:

  • Visto per motivi di studio
  • Visto per il ricongiungimento familiare;
  • Visto per motivi di lavoro subordinato;
  • Visto per motivi di lavoro autonomo.

Il permesso di soggiorno varia la sua durata in base al visto d’ingresso, ma comunque ha una scadenza in base alla tipologia per il quale è stato rilasciato. Ha una durata di 3 mesi per ragioni di turismo e affari e 9 mesi a fronte di un contratto di lavoro stagionale.

Dura invece 1 anno per lo studio (con possibilità di rinnovo pluriennale per i corsi che lo richiedono) e 2 anni a fronte di un contratto da lavoro autonomo o per ricongiungimento familiare. Possono inoltre esistere altre tipologie in base a quanto previsto dal Testo unico Immigrazione.

Cosa molto importante da non dimenticare è che avere il permesso di soggiorno ti permette di poter fare richiesta per ottenere la cittadinanza.

Avvocato per permesso di soggiorno: come e dove chiedere la domanda di rilascio

Sono fondamentalmente due le “sedi” presso cui l’avvocato può rivolgersi per presentare la domanda per il rilascio del permesso di soggiorno.

Una è la questura o l'altra l'ufficio postale abilitato del luogo in cui viene richiesta questa pratica.

Nel primo caso, dopo aver preso i dati e i documenti necessari, viene rilasciata una ricevuta con indicante la data in cui il permesso definitivo potrà essere ritirato. Questa ricevuta è di per sé valida per il soggiorno in Italia.

La procedura presso gli uffici postali è leggermente diversa.

Bisogna innanzitutto ritirare (gratuitamente) un apposito kit giallo nel quale prendere tutti i moduli e compilarli secondo le indicazioni richieste. A quel punto la domanda potrà essere consegnata all’operatore dell’ufficio postale, il quale rilascerà una lettera di convocazione per prendere i rilievi fotografici e le impronte digitali del richiedente. Il permesso di soggiorno è dal 2006 in formato elettronico ed è costituito da una smart card con chip contenente tutti i dati relativi all’identificazione del soggetto che ha ottenuto il permesso.

richiedere il permesso di soggiorno tramite avvocato

Avvocato per permesso di soggiorno: come e dove chiedere la domanda di rinnovo

Così come avviene per la prima richiesta di permesso di soggiorno, la domanda di rinnovo può essere presentata presso la questura della provincia dove il richiedente soggiorna o presso un ufficio postale abilitato.

La domanda di rinnovo va presentata almeno 60 giorni prima la sua scadenza, in modo da consentire le verifiche previste. È bene ricordare come solo alcune domande di rinnovo possono essere presentate presso gli uffici postali abilitati. Salvo alcuni casi particolari, la durata del rinnovo non può essere superiore a quella del primo rilascio. La ricevuta che dimostra di aver presentato la domanda di rinnovo costituisce documento valido per soggiornare in Italia e accedere ai diritti annessi a quel permesso di soggiorno.

Avvocato per permesso di soggiorno: requisiti per richiederlo

Per ottenere il permesso di soggiorno è fondamentale essere in possesso di tre requisiti generali.

Il 1° è quello di essere in possesso di un visto d’ingresso valido, il 2° che l’ingresso sia in regola con il Testo Unico sull’Immigrazione e il 3° che la domanda per l’ottenimento del permesso venga presentata entro 8 giorni dall’ingresso del richiedente sul territorio italiano.

Esistono poi requisiti specifici in base alla tipologia del permesso di soggiorno richiesto. Per esempio, nel caso di un contratto di lavoro, si richiedono anche i requisiti professionali per l’esercizio dell’attività, la presenza di un domicilio, eccetera.

Avvocato per permesso di soggiorno: assistenza contro ricorsi e ritardi nel rilascio del permesso di soggiorno

Il ruolo di un avvocato nella gestione della pratica per l’ottenimento del permesso di soggiorno è fondamentale e preziosa anche e soprattutto in caso di ritardi o per fare ricorso. La domanda di permesso, infatti, può essere respinta e se tale rifiuto è infondato l’avvocato può presentare ricorso per il permesso di soggiorno presso le sedi competenti. È quindi necessario avere un professionista al quale rivolgersi che possa seguire tutta la pratica e sostenere la difesa dei diritti del richiedente.

Avvocato per permesso di soggiorno: prezzi e a chi rivolgersi

L’avvocato per richiedere il permesso di soggiorno dovrà sostenere dei costi fissi, relativi alla pratica.

Costo marca da bollo 16€
Costo operatore ufficio postale/questura 30€
Costo permesso elettronico 30.46€
Costo rilascio/rinnovo permesso (+ di 3 mesi, - di 12 mesi) 70.46€
Costo rilascio/rinnovo permesso (+ di 12 mesi, - di 24 mesi) 80.46€
Costo rilascio/rinnovo permesso (lunghi periodi) 130.46€

Rivolgersi a un avvocato per l’ottenimento del permesso di soggiorno è decisivo per l’esito positivo. Questo perchè il professionista sarà in grado di recuperare tutti i documenti necessari e gestire correttamente la pratica. Il sistema di ricerca di Quotalo permette di trovare il miglior avvocato presente in zona al quale richiedere la consulenza per l’ottenimento e il rinnovo del permesso di soggiorno.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto