Avvocato per redazione lettera di intenti: tutto quello che c'è da sapere e come fare per richiedere una consulenza.

19 Luglio 2022 - Redazione

Vota

Voto 5 su 2 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

avvocato per redazione lettera di intenti+Contratto_450x300 avvocato per redazione lettera di intenti+Contratto_450x300 avvocato per redazione lettera di intenti+Contratto_450x300

Mettere per iscritto lo stato delle trattative è un'attività piuttosto diffusa, ma per non correre rischi è importante rivolgersi ad un avvocato specializzato nella redazione delle lettere di intenti in modo da evitare possibili contrasti

Generalmente prima di concludere un contratto si effettuano delle trattative, necessarie per poter trovare un punto d’incontro tra le parti le quali, ovviamente, cercano di perseguire i propri interessi. È difficile e inusuale infatti, specie in determinati settori, che un contratto possa essere stipulato immediatamente senza alcuno scambio di opinioni tra i contraenti. Non a caso nel nostro ordinamento giuridico esistono una pluralità di strumenti utili in tal senso, come ad esempio il contratto d’opzione, il contratto preliminare, oppure la lettera d’intenti.

 

Cos’è la lettera di intenti e a cosa serve?

La lettera di intenti svolge un ruolo fondamentale nello svolgimento delle trattative, in quanto si tratta di un documento mediante il quale due o più parti, in vista della conclusione di un determinato contratto, decidono di mettere dei “punti fermi” sullo stato delle trattative. In parole povere, le parti decidono di assumere degli impegni ben precisi regolamentando di fatto alcuni aspetti dell’eventuale rapporto contrattuale, lasciando ancora qualche altro punto da definire.

In genere questo strumento viene usato in diversi settori, ma specialmente in quello immobiliare: grazie ad esso infatti le parti possono trovare un immediato accordo su taluni aspetti come ad esempio la durata del contratto, e rimandare invece ad un altro momento la regolamentazione di altri profili essenziali.

modello lettera di intenti    

 

Quanti tipi di lettere di intenti esistono?

In dottrina sono stati individuate svariate tipologie di lettere di intenti, il cui tratto distintivo è la vincolatività o meno delle stesse. Ad esempio, esistono lettere di intenti contenenti dichiarazioni non vincolanti; si tratta in questo caso di mere operazioni prenegoziali che possono avere come scopo quello di verificare il reciproco interesse alla prosecuzione delle trattative, senza nessun obbligo di stipula.

Viceversa esistono alcune lettere di intenti che possono essere ricondotte a veri e propri contratti, ed in tal caso si parla anche di contratti normativi, a seconda del grado di regolamentazione, la cui efficacia è generalmente sottoposta a condizione; ad esempio un soggetto acquisterà una determinata casa (anche se le parti rinviano ad un secondo momento la disciplina in concreto di tutti gli aspetti della vendita) al verificarsi di un determinato evento. Infine occorre precisare che esistono alcune lettere che hanno come scopo quello di fissare gli elementi essenziali del contratto e di rinviare ad un secondo momento gli aspetti meno importanti. Si tratta di uno strumento utile per contratti particolarmente complessi, in questo modo le parti possono accordarsi immediatamente sul nucleo essenziale del contratto e rinviare la regolamentazione di dettaglio del rapporto.

lettere di intenti diritto      

Redazione lettera di intenti: quando è il caso di rivolgersi ad un avvocato

Se si ha intenzione di redigere una lettera di intenti è sempre consigliabile rivolgersi ad un avvocato poichè in caso contrario si corre il rischio di redigere un documento che nei fatti potrebbe complicare la posizione delle parti. Ad esempio, a seconda di quanto le parti scrivono si potrebbe configurare un contratto preliminare, il quale obbliga le parti alla stipula di un contratto entro un determinato lasso di tempo, o ancora le parti potrebbero inavvertitamente concludere un contratto definitivo, ad esempio quando raggiungono un accordo sugli elementi essenziali del contratto e gli elementi accidentali possono essere regolamentati da norme suppletive presenti nel Codice Civile. In conclusione, è sempre consigliabile rivolgersi ad un esperto del settore, anche in caso di contratti non particolarmente complessi.

 

Lettera di intenti non rispettata: cosa fare

Non è facile dare una risposta a questa domanda poichè dipende da quale tipo di lettera di intenti è stata violata. Se quest’ultima non dovesse contenere alcun obbligo, o meglio, se non si tratta di un contratto, non è possibile richiedere il risarcimento del danno contrattuale. Al massimo è possibile richiedere il risarcimento per danno precontrattuale ex art. 1337 c.c.

Viceversa, nel caso in cui la lettera di intenti abbia natura contrattuale, ovvero qualora le parti fossero obbligate su determinati punti del contratto ancora in essere, allora sarà possibile per la parte non inadempiente richiedere il risarcimento dei danni.

Anche in questo caso è fondamentale avere al proprio fianco un avvocato esperto a cui affidarsi per chiedere il risarcimento. Se sei alla ricerca di un avvocato a cui chiedere informazioni sul tema, Quotalo.it è la piattaforma giusta. Grazie ad essa è possibile mettersi in contatto con il professionista più vicino a sé a cui chiedere un' eventuale consulenza legale.

lettera di intenti violata cosa significa      

Facsimile di una lettera di intenti:

Scrivere una lettera di intenti non è facile, specie se non si è del settore. Pertanto, onde evitare incomprensioni o eventuali problemi, è consigliabile seguire un modello fac simile in modo da capire come redigerne una senza commettere errori.

 

Spettabile [...]     luogo e data [...]

Oggetto:  Lettera di intenti a favore del progetto denominato [...] promosso da [...]

La sottoscritta Azienda/Organismo Intermediario AVENTE RAGIONE SOCIALE [...] INDIRIZZO [...] E FIGURA REFERENTE NEL SIG. [...]  (n° di telefono), CON LA PRESENTE, PRESA VISIONE DELL’AZIONE IN OGGETTO, denominata [...] , ATTESTA CON LA PRESENTE DI:

AVER RAGGIUNTO CON IL SOGGETTO IN INDIRIZZO una idonea intesa al fine di concorrere concretamente ed operativamente a conseguire gli obiettivi della medesima azione progettuale;

ESSERE DISPONIBILE a tal fine AD OSPITARE (o a far ospitare dalle aziende della propria rete se si tratta di Organismo Intermediario) N° [...] GIOVANI DEL PROGETTO in argomento ogni anno solare, per un periodo di 1 mese procapite; 

IMPEGNARSI A GARANTIRE CHE TALI FASI PROGETTUALI SIANO ACCOMPAGNATE DA IDONEA FUNZIONE DI TUTORSHIP E MENTORING;   

A PROCURARE AI GIOVANI IN TIROCINIO UNA IDONEA SISTEMAZIONE IN TERMINI RESIDENZIALI PRESSO [...] (famiglie-appartamenti-pensioni ecc...) A questo punto è bene indicare le caratteristiche della propria realtà operativa ed organizzativa nonché le esperienze maturate TIMBRO [...] FIRMA [...]

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto