Avvocati specializzati in successioni ereditarie: quando rivolgersi e come fare per richiedere una consulenza

04 Settembre 2021 - Redazione

Vota

Voto 5 su 4 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

avvocato successioni avvocato successioni avvocato successioni

Avvocato per successione ereditaria: facciamo chiarezza sulla procedura e i costi di una pratica di successione

I soldi, nel bene o nel male, per la loro importanza sono sempre oggetto di interessi, anche quelli capaci di creare enormi ferite all’interno delle famiglie. Le successioni ereditarie sono l’occasione migliore per scatenare polemiche, rivendicare diritti e titoli capaci di allontanare le persone invece che unirle.

È in questi casi che il ruolo di un avvocato esperto in eredità mostra tutta la sua importanza. È quindi doveroso capire come funzionano le successioni ereditarie, cosa prevede la legge in merito e, ancora, quali aspetti è importante conoscere per gestire al meglio questo tipo di dinamiche.

Cos'è il diritto delle successioni

Quando si cerca un avvocato esperto in eredità è perché si ha bisogno di qualcuno che guidi la successione, il trasferimento, di beni da una persona defunta a coloro che per legge hanno diritto ad acquisire il possesso di quei beni, mobili o immobili che siano.

Questo avviene perché il diritto delle successioni è quella disciplina che regolamenta il trasferimento di quei beni che non si estinguono con la morte del precedente possessore. Ci sono beni che si estinguono con il decesso, come il caso dell’uso e dell’usufrutto e altri, come la proprietà, le azioni, i diritti reali e tutti quelli patrimoniali, che invece non cessano, ma cambiano solamente proprietario.

E della definizione di questi nuovi proprietari che si occupa il diritto delle successioni e nello specifico l’avvocato esperto in eredità.

avvocato esperto in successioni

Quali sono i tipi di successione

Il diritto prevede e regolamenta tre diversi tipi di successione, ovvero quella testamentaria, quella legittima e quella necessaria.

Nel caso della successione testamentaria vi è, come dice il nome stesso, una specifica disposizione, un testamento. All’interno del testamento sono indicate le modalità per l’assegnazione del patrimonio del defunto. Queste modalità possono prevedere sia l’assegnazione agli eredi diretti che ad altri soggetti, secondo le intenzioni di chi ha redatto il testamento.

La successione legittima, invece, si configura in assenza di un testamento e si procede legalmente nell’individuare chi sono gli eredi diretti e in quale misura destinare il patrimonio. Questo tipo di successione si realizza anche contestualmente a quella testamentaria nel caso in cui il testamento non parlasse esplicitamente di tutte le parti del patrimonio.

Il terzo tipo di successione, quella necessaria, si avvia quando il testamento nega, volutamente o meno, i diritti previsti dalla legge agli eredi legittimi (i congiunti).

Questa trattazione ci permette di chiarire chi sono coloro che hanno la cosiddetta capacità di succedere. La partecipazione a una successione ereditaria spetta ai parenti più stretti e agli ascendenti.

In questa categoria rientrano il coniuge, i discendenti e i genitori. Questi sono coloro che avranno sempre diritto a una quota dell’eredità, anche qualora il testamento non lo stabilisse. Esistono comunque casi gravi in cui l’ordinamento giuridico stabilisce la perdita alla capacità di succedere.

Successioni ereditarie: tempi

Per comprendere il costo di un avvocato esperto in eredità è fondamentale conoscere l’iter previsto dalla legge che parte dal momento della morte di un soggetto.

Il notaio apre il testamento e individua tutti coloro che saranno coinvolti nella gestione dell’eredità: eredi, legatari testamentari, amministratori e curatori dell’eredità. In questo modo si apre ufficialmente la successione.

A questa fase segue quella della vocazione nella quale vengono chiamati tutti coloro che hanno un diritto sul patrimonio del defunto.

Quindi si passa alla fase della delazione, durante la quale viene assegnato a ciascun erede la parte che gli spetta. Ogni erede può accettare (espressamente o tacitamente) o rifiutare. In quest’ultimo caso il notaio provvederà a riassegnare questa parte.

Il costo della prima fase, quella di notifica a ogni coerede dipende dal numero dei soggetti interessati. La comunicazione avviene generalmente per posta raccomandata con ricevuta di ritorno. Una volta che è stata inviata a tutti la comunicazione si potrà ritirare l’atto di citazione e iscriverlo, con un costo di 27€ (quello della marca da bollo). In base all’entità del patrimonio sono inoltre previste una serie imposte di successione.

Nella seconda fase, quello della consulenza tecnica, il costo dell’avvocato esperto in eredità è quello che il proprio legale dovrà pagare al perito incaricato dal giudice per stimare il patrimonio complessivo del defunto e capire quanto e come possa essere diviso. Per questo lavoro il costo è intorno alle migliaia di euro e aumenta in base alla quantità di lavoro da svolgere.

L’ultima fase è quella di assegnazione dei beni a ciascun erede. Questa può avvenire facilmente o in maniera complessa. Se il patrimonio è in denaro o se i beni immobili sono facilmente divisibili tra ogni coerede si procede tranquillamente.

In caso contrario bisognerà procedere con la vendita dei beni in modo da trasformarli in una somma di denaro e poterla facilmente dividere. La vendita dei beni viene prima proposta ai coeredi, se fossero interessati e in grado di soddisfarla, altrimenti si procederà con la vendita giudiziaria. Ovviamente questo provocherà un aumento del costo dell’avvocato esperto in eredità e di tutti gli altri soggetti coinvolti.

Avvocati esperti in successioni: a chi rivolgersi

Quella che abbiamo qui riportato è una sintesi generale della materia di cui si occupa un avvocato esperto in eredità.

La successione, infatti, è una materia molto articolata e complessa, anche quando sono coinvolti pochi soggetti. Questo perché ciascuno di essi ha dei diritti e delle tutele previste dalla legge che ognuno può esercitare, tramite il proprio legale, in sede giudiziaria.

Esistono poi casi particolari e molto intricati che solamente un professionista non solo conosce, ma sa anche come valutarli per consigliare al meglio il proprio assistito. Anche per questo è fondamentale rivolgersi a un avvocato esperto in eredità, trovando i migliori in zona grazie al servizio di ricerca di Quotalo, chiedere una consulenza e valutare la strategia da seguire per veder tutelati i propri diritti.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto