Ascensori panoramici: tutto quello che c'è da sapere

25 Marzo 2020 - Redazione

Vota

Voto 5 su 2 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Ascensori panoramici articolo Ascensori panoramici articolo Ascensori panoramici articolo

Installazione ascensori panoramici: come scegliere il modello migliore per questa tipologia di ascensori affascinanti e al tempo stesso utili?

Solitamente pensiamo che per ammirare un bel panorama dobbiamo necessariamente recarci sulla cima di una montagna o su uno di quei belvedere che si possono trovare nelle diverse città. E, ancora, che gli ascensori devono essere esclusivamente quelli chiusi ed esteticamente anonimi. Gli ascensori panoramici offrono l’opportunità di regalare emozioni anche nel semplice spostamento da un piano all’altro di un edificio.

Il settore degli ascensori panoramici è molto variegato e comprende diverse tipologie di impianti. Tra queste troviamo anche gli ascensori vetrati o l’ascensore acciaio e vetro in riferimento al materiale impiegato, così come di ascensori rotondi, ascensori a vista e ascensori circolari in rapporto alle dimensioni. È utile quindi capire quali sono le caratteristiche tecniche che rendono vantaggiosi e utili gli ascensori panoramici, sia interni che esterni.

Ascensori panoramici: caratteristiche principali

Dal punto di vista tecnico l’ascensore panoramico è un ascensore in vetro e acciaio in quanto è realizzato con un vano corsa in acciaio e un rivestimento con particolari vetri antisfondamento. Questi hanno uno spessore minimo di 6mm e possono essere inseriti anche all’interno di un ulteriore vano di vetro che ha lo scopo di riparare sia la cabina che l’impianto. Inoltre il vetro può essere lavorato con una serie di finiture che ne migliorano l’aspetto estetico.

L’alimentazione di un ascensore panoramico esterno o interno può essere sia oleodinamica che elettrica a funi. Tutto dipende dal carico, dai piani dell’edificio e dalla destinazione di quell’impianto.

Gli ascensori panoramici, quindi, sono degli impianti che hanno una o tutte le pareti in vetro (parzialmente o completamente panoramici) e che quindi consentono la vista verso l’esterno. A differenza di quanto si possa pensare, gli ascensori panoramici non sono impiegati, come vedremo, solamente all’esterno degli edifici. In molti casi, infatti, rappresentano un’interessante opportunità da utilizzare all’interno di alcuni particolari locali.

Tra i vantaggi di questo tipo di impianti, oltre all’aspetto estetico, va sottolineata anche la funzione di rassicurazione. Sono molte le persone che soffrono gli spazi chiusi, poco illuminati e particolarmente ristretti, come sono i normali ascensori. L’utilizzo di un impianto panoramico, invece, permette di ampliare la prospettiva, far entrare la luce e regalare un maggior confort visivo soprattutto a chi altrimenti non potrebbe utilizzare questi dispositivi.

Ascensori panoramici esterni: perchè sceglierli

L’uso di ascensori panoramici esterni è particolarmente consigliato per due grandi scopi: accessibilità ed estetica. Nel primo caso, infatti, l’ascensore panoramico esterno consente l’accesso ai piani di un edificio, anche in quelli di valore storico o con spazio insufficiente per realizzare un impianto interno. Inoltre i lavori accessori sono minori, essendo una struttura addossata all’edificio e non necessitando interventi di distruzione e costruzione interni. L’accessibilità è per tutti, ma soprattutto per le persone con disabilità motoria che non potrebbero prendere le scale.

Per quel che riguarda l’estetica gli ascensori panoramici esterni regalano giochi di luce, prospettive e visuali mozzafiato. Dal punto di vista architettonico questa è una soluzione meravigliosa e talmente affascinante da essere quella tra le più utilizzate in fase di progettazione di particolari costruzioni. Inoltre questo ascensore può anche essere distaccato dall’edificio e collegato ad esso tramite una passerella coperta. Un’ulteriore opportunità sia in termini di accessibilità che di estetica.

Gli ascensori panoramici esterni, anche data la loro natura, per essere costruiti devono assicurare determinati requisiti. Devono infatti garantire un’assoluta capacità di resistere al vento e ai sismi, così come di garantire una particolare resistenza all’acqua e a tutti gli agenti atmosferici (gelo, salsedine, eccetera). I materiali utilizzati devono inoltre essere lavorati con trattamenti antiossidanti.

montaggio ascensore panoramico esterno

Ascensori panoramici interni: perchè sceglierli

L’ascensore panoramico può essere anche interno, inserito quindi dentro l’edificio. Anche in questo caso abbiamo vantaggi sia tecnici che estetici. Dal punto di vista strutturale gli ascensori panoramici interni possono risultare ideali per i vani scala più piccoli. Inoltre le pareti in vetro degli ascensori permettono anche di donare maggiore luminosità all’ambiente interno dell’ascensore. Esteticamente poi questo tipo di soluzione è particolarmente suggestiva per alcune particolari tipologie di locali e strutture.

installazione ascensori panoramici interni

Ascensori panoramici perfetti per diverse strutture

Gli ascensori panoramici sono sempre affascinanti, ma per alcune strutture lo sono ancora di più proprio per la natura di questi ambienti. È il caso di un ascensore panoramico per un hotel di lusso, dove l’eleganza di questo tipo di impianto si sposa perfettamente con il contesto di quella struttura. Un altro esempio molto evidente è quello dato dagli ascensori in cristallo per le SPA, le terme e i centri benessere. Scende dall’albergo o dalla propria camera direttamente nell’ingresso delle piscine, potendo ammirare dall’alto i vari ambienti, è un’esperienza emozionante e rilassante, perfetta per queste realtà.

Senza dimenticare poi i centri commerciali, gli atelier o gli showroom che possono valorizzare i propri ambienti proprio grazie alle peculiarità degli ascensori panoramici.

C’è poi anche l’impegno dell’ascensore panoramico per il condominio, soprattutto quelli inseriti in contesti architettonici particolari, dove il rispetto del decoro è essenziale e imprescindibile. Un esempio sono quei palazzi dotati di un cortile o un giardino interno ampio e luminoso. In questi casi l’utilizzo degli ascensori panoramici può essere altrettanto una scelta estremamente vantaggiosa.

Preventivo per ascensori panoramici: a chi rivolgersi

Per richiedere un preventivo per la realizzazione e l’installazione di un ascensore panoramico è doveroso rivolgersi a delle ditte esperte in questo tipo di lavori come quelle che è possibile individuare e contattare attraverso il portale Quotalo. Bisogna ricordare che, in generale, nel costo di un ascensore incidono diversi fattori. Non solo le dimensioni, ma anche i materiali utilizzati, la tipologia di alimentazione, il tipo di installazione e la forma della cabina.

Per quel che riguarda il costo bisogna anche ricordare come gli ascensori panoramici sono ottimi per l’abbattimento delle barriere architettoniche e, anche per questo, spesso oggetto di agevolazioni e incentivi fiscali.

Qualunque tipo di intervento sugli ascensori panoramici vi è l’obbligo da parte dell’azienda che esegue i lavori di rispettare le normative vigenti. In modo particolare quelle specifiche su questo tipo di impianti sono la direttiva ascensori 95/16/CE e il DPR 162/1999 che espongono i vari criteri cui adeguarsi.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto