Pastore tedesco: tutto quello che devi sapere sul pastore tedesco e come richiedere un preventivo

06 Luglio 2021 - Redazione

Vota

Voto 0 su 0 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Costo pastore tedesco articolo Costo pastore tedesco articolo Costo pastore tedesco articolo

Uno dei cani più diffusi in tutto il mondo di cui tutti conoscono i lineamenti; conosciamo aspetto, carattere e costo del pastore tedesco

Tra le razze di cani quella del pastore tedesco è indubbiamente una delle più amate e ricercate. Parliamo di un cane popolare, celebre e che si rivela meraviglioso sia come animale da compagnia che come cane da guardia. Solo nominarlo fa venire in mente film e serie TV, ma la celebrità mediatica è solo la naturale conseguenza di un cane che sa come farsi voler bene e amare. Ecco perché è bene conoscere il costo per poter allevare un pastore tedesco, ma soprattutto le caratteristiche estetiche e caratteriali e i principali elementi da considerare per prendersene cura nel migliore dei modi.

Pastore tedesco: origini e caratteristiche

Come anticipato il pastore tedesco è un cane particolarmente apprezzato anche per la sua affidabilità come cane da guardia. Questo deriva innanzitutto da un aspetto imponente e, se ben educato, da un carattere coraggioso, intraprendente e combattivo.

Per risalire alle origini del pastore tedesco dobbiamo recarci in Germania verso la fine del XIX secolo. Il capitano Von Stephanitz, con l’obiettivo di creare una razza di cani resistenti e dediti al lavoro, iniziò una serie di incroci tra diversi pastori tedeschi, tanto che circa un secolo dopo vennero definiti gli standard di questa razza. Nel nostro Paese il pastore tedesco arriva solamente a inizio Novecento in occasione di una mostra canina, ma solo durante il periodo delle due guerre mondiali si fece conoscere e riconoscere. In Italia, così come nel resto del mondo, il pastore tedesco è uno dei cani più diffusi, riconoscibili e amati.

Esteticamente parliamo di un cane di taglia media, magro e muscoloso, dove i maschi sono alto tra i 60cm e i 65cm e le femmine tra i 55cm e i 60cm. Ha un peso che, per i maschi, può arrivare anche ai 40Kg, mentre le femmine non superano i 30Kg. Dimensioni e peso mostrano come il pastore tedesco sia un cane imponente e importante che non è indicato per una vita in spazi ristretti, come può essere quella all’interno di un appartamento.

Il pastore tedesco è poi riconoscibile per la testa di forma conica e le orecchie erette. La coda è portata pendente e nella parte inferiore è più pelosa. Tra i colori del pelo ammessi dallo standard sono da menzionare il nero, il focato e l’argento. Il mantello è bicolore ed è denso e lungo. Un pastore tedesco ha prospettiva di vita che va dai 10 ai 14 anni d’età.

Pastore tedesco: carattere

Dal punto di vista caratteriale il pastore tedesco eccelle per la sua fedeltà, la capacità di stare al gioco e non avere grandi problemi di salute. Allo stesso tempo è un cane che ha costantemente bisogno di esercizi fisico, è molto vigoroso ed energetico e richiede, anche nell’addestramento, particolare pazienza e determinazione.

Il pastore tedesco è un cane molto equilibrato e fondamentalmente buono. L’essere un cane da guardia non è in contrasto con la sua affettuosità e capacità di stabilire legami con gli esseri umani. Anzi, la sua fedeltà e benevolenza verso tutti i componenti della famiglia lo porta a essere un ottimo compagno di vita, anche con i bambini. Nonostante la stazza, infatti, il pastore tedesco è un cane con un carattere giocoso e calmo, ideale per stare in compagnia die più piccoli.

Nei confronti degli sconosciuti è molto tranquillo, così come verso gli altri cani con i quali è ben equilibrato. Durante l’addestramento è fondamentale educare il pastore tedesco in modo tale che sviluppi queste caratteristiche, le perfezioni e sappia comprendere quand’è il momento di dover intervenire in caso di pericolo e quando no.

Pastore tedesco: foto

Il pastore tedesco è una delle razze di cani più diffuse in tutto il mondo ed è facilmente riconoscibile; ecco alcune delle migliori foto per apprezzare la bellezza e la bonarietà di questo cane.

cuccioli di pastore tedesco costo

pastore tedesco adulto femmina

pastore tedesco adulto prezzo

pastore tedesco nero

bellissimi esemplari di pastore tedesco

Pastore tedesco: prezzo

Per avere un pastore tedesco il prezzo può andare dai 300€ ai 1000€, ma per avere un esemplare di razza pura difficilmente si potrà scendere sotto i 700€.

Pastore tedesco femmina

Oltre alle differenze fisiche già evidenziate, il pastore tedesco femmina è un cane dal pelo più lungo rispetto ai maschi, ma con la medesima dentatura forte. Questo conferma che anche il pastore tedesco femmina può essere adatto sia come cane da guardia che come animale da compagnia. Le femmine sono infatti calme ed equilibrate ma allo stesso temo coraggiose e forti e, a differenza dei maschi, più affettuose e per questo più indicate, anche per la loro attenzione, a vivere in casa e con i bambini.

Alimentazione pastore tedesco

La buona crescita del pastore tedesco passa anche e soprattutto dalla sua alimentazione. Questa deve essere equilibrata e di alta qualità. Quando è un cucciolo il contributo energetico sarà maggiore per poi stabilizzarsi una volta diventato adulto. Mediamente un pastore tedesco adulto richiede due pasti al giorno con particolare attenzione al rispetto degli orari in cui il cane è abituato a mangiare. Oltre al cibo è fondamentale far trovare al pastore tedesco sempre dell’acqua a disposizione.

Pastore tedesco da adottare: a chi rivolgersi

Trovare allevatori ai quali rivolgersi per avere un pastore tedesco non è difficile considerando la diffusione di questa razza; trovare allevatori e addestratori fidati e professionali, invece, non è sempre così facile. Grazie a Quotalo potrai trovare i migliori professionisti del settore.

Ricordando che parliamo di un cane non adatto alla vita in spazi ristretti e mediamente tollerante a stare troppo tempo da solo. Chi sceglie un pastore tedesco deve inoltre sapere che è un cane che ha una perdita di pelo e una salivazione nella media, così come che ha un’igiene non troppo complicata e generalmente rimane facilmente in forma.

Se si hanno gli spazi adeguati e una buona dose di temperamento per addestrarlo (per questo non è molto consigliato come primo cane), la scelta del pastore tedesco si rivelerà senza dubbio vincente e capace di regalare emozioni indimenticabili.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto