Avvocato per revoca testamento: tutto quello che c'è da sapere e come fare per richiedere una consulenza.

28 Ottobre 2022 - Redazione

Vota

Voto 5 su 1 voti

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.

Avvocato_testamento+▷ Avvocato per revoca testamento: trova il tuo Avvocato Avvocato_testamento+▷ Avvocato per revoca testamento: trova il tuo Avvocato Avvocato_testamento+▷ Avvocato per revoca testamento: trova il tuo Avvocato

Avvocato per revoca testamento: perchè è importante rivolgersi ad un professionista e quali sono gli effetti che derivano dalla revoca dell'atto di ultima volontà per eccellenza

Il testamento è uno degli atti maggiormente formali presenti nel nostro tessuto ordinamentale. Più precisamente, è un negozio unilaterale definito puntualmente dall’art. 587 del codice civile, il quale lo definisce come un atto revocabile con il quale taluno dispone, per il tempo in cui avrà cessato di vivere, di tutte le proprie sostanze o di parte di esse.

In poche parole, si tratta di uno strumento giuridico che permette al testatore di decidere come disporre dei propri beni quando avrà cessato di vivere, ad esempio lasciando un immobile ad un amico, un terreno alla parrocchia del paese o altro, il tutto ovviamente nel rispetto dei diritti dei cosiddetti legittimari.

 

Quanto costa revocare un testamento dal notaio?

Il costo necessario da sostenere per revocare un testamento non è fisso, infatti può variare a seconda delle circostanze. Prima di tutto occorre precisare che le forme di revoca del testamento sono molteplici ed è anche per questo che il prezzo può variare. Ad esempio, la revoca può consistere anche nella semplice distruzione della scheda testamentaria ed è ovvio che in questo caso non è necessario pagare alcunché. Tuttavia, è possibile anche effettuare la cosiddetta revoca espressa del testamento, ovvero una revoca posta in essere mediante atto pubblico stipulato con rogito notarile. Infine occorre precisare che il costo degli atti variano da notaio a notaio, pertanto è impossibile stabilire a priori il costo della revoca.

 

Chi può revocare un testamento?

Ovviamente l’unico soggetto legittimato a revocare un testamento, sia nella forma tacita che nella forma espressa, è il solo testatore. Il legislatore ha infatti voluto garantire la massima tutela nei confronti di chi decide di disporre del proprio patrimonio per il momento in cui avrà cessato di vivere. In poche parole, anche se l’eventuale testamento dovesse essere scomodo per i legittimari (ovvero coloro che sono più vicini al testatore: figli e coniuge) questi non possono in nessun modo revocarlo. Occorre precisare che il legislatore ha tuttavia previsto altre forme di tutela per i terzi, come ad esempio l’annullamento del testamento oppure l’azione di riduzione il cui scopo è quello di rendere inefficace le disposizioni fatte dal testatore.

revoca notarile di un testamento  

Quando un testamento non può essere impugnato?

Un testamento perfetto non può essere impugnato per nessun motivo. Questo significa che, salvo cause di annullamento (come ad esempio errore, violenza, dolo, previste dall’art. 625 c.c.) e salvo cause di nullità del testamento (come, ad esempio, il testamento privo di firma ex art. 606 c.c) il testamento non può essere impugnato.

Tutt'al più, come sopra anticipato, nel caso in cui il testamento dovesse ledere i diritti dei legittimari, questi potrebbero impugnarlo per lesione di legittima. Si tratta, in poche parole, della lesione della quota testamentaria che per legge deve essere attribuita ai legittimari e che non può in nessun caso essere lesa.

 

Come annullare un precedente testamento?

Per annullare un precedente testamento è necessario agire in giudizio entro cinque anni, termine di prescrizione, ed ottenere apposita sentenza dichiarativa del giudice nel quale questo ufficializza l'annullamento del testamento. In quali casi tutto ciò è possibile? Le ipotesi di annullamento sono espressamente previste dal codice civile e vi rientrano per esempio i casi di errore, violenza o dolo subito dal testatore, oppure, tra gli altri, il caso in cui il testamento sia olografo e privo di data.

annullamento precedente testamento  

Avvocato per revoca testamento: dove posso rivolgermi

Come anticipato per poter ottenere l’annullamento del testamento è necessario agire in giudizio, di conseguenza è fondamentale avere al proprio fianco un avvocato per la revoca del testamento. Dove trovarne uno esperto nel settore del diritto successorio? Quotalo.it è una possibile soluzione. Per chi non lo sapesse, si tratta di una piattaforma online dove è possibile mettersi in contatto con svariati avvocati a cui chiedere ogni informazione utile per poter impugnare il testamento.

Richiedi Preventivi

Gratuitamente e in 1 solo minuto.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti al loro utilizzo in accordo alla policy sui cookie.    Leggi Policy
Accetto